Un ingente piano di investimenti per la ristrutturazione o la costruzione ex novo di impianti sportivi in tutta la nostra Regione, che interesserà 120 comuni da Piacenza a Rimini. Ieri il Presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha annunciato uno stanziamento pari a 30 milioni di euro per la costruzione di nuovi palazzetti dello sport e di strutture per tutte le discipline (calcio, rugby, ciclismo, beach tennis, fitness e bocce) senza dimenticare le strutture paralimpiche, gli spazi all’aperto, le palestre (scolastiche e non) e le piscine. Un investimento destinato a salire a 35 milioni di euro che ne genererà altri 100, secondo le previsioni della giunta, che ieri ha approvato la graduatoria definitiva del bando dichiarando ammissibili al finanziamento 120 progetti sulle 175 domande arrivate.

Nello specifico, sono previsti 7 interventi nella provincia di Ravenna per un importo di 2,4 milioni di euro; 10 in quella di Forlì-Cesena per 3,2 milioni e 12 in quella di Rimini per 3,5 milioni. Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Nel comprensorio ravennate:

– A Ravenna verrà finanziato il progetto presentato dal Comune sulla “Città delle arti e dello sport”.
Importo: 1 milione di euro.

– Ad Alfonsine si procederà con la demolizione e ricostruzione della palestra della scuola di Longastrino. Importo: 500mila euro.

– A Faenza è prevista la ristrutturazione e l’ampliamento del palazzetto dello sport “Dino Bubani” in piazzale Pancrazi. Importo: 400mila euro.

Nel comprensorio forlivese:

– A Castrocaro Terme e Terra del Sole verrà realizzata la nuova palestra del polo scolastico. Importo: 500mila euro.

– A Forlì verrà realizzato un centro sportivo polivalente per ciclismo e rugby. Importo: 499mila euro.

Comprensorio cesenate:

– Nel Comune di Sarsina si procederà alla realizzazione di un nuovo palazzetto dello sport e di un campo da gioco esterno. Importo: 500mila euro.

– A Cesenatico verrà realizzato un impianto sportivo all’aperto in località Villamarina di Cesenatico. Importo: 500mila euro.

– Nel Comune di Mercato Saraceno è previsto l’ampliamento, la riqualificazione, l’efficientamento energetico e miglioramento delle strutture del Centro Sportivo comunale in Via S. Pertini. Importo: 490mila euro.

Comprensorio riminese:

– Nel Comune di Rimini verrà riqualificato l’impianto sportivo per il gioco del rugby e del baseball nel Centro Sportivo Rivabella – Via XXV Marzo. Importo: 509mila euro.

– Nel Comune di Cattolica si interverrà sulla manutenzione degli impianti sportivi dello Stadio Calbi, con la realizzazione in particolare di campi da calcio in erba sintetica. Importo: 477mila euro.

– Nel Comune di Misano Adriatico vedrà la luce una nuova palestra polivalente presso il centro sportivo “Rossini”. Importo: 300mila euro.

Investire sullo sport significa investire sui nostri giovani e il loro futuro, nonché sulla salute e il tempo libero dei nostri figli: milioni di euro che gioveranno a tutta la società e che permetteranno di avere strutture più funzionali, più belle e a servizio di tutti i cittadini. La forza dei fatti supera quella delle polemiche!