Newsletter n. 42
17 aprile 2014

Molta carne al fuoco anche in questa settimana pasquale. Gli argomenti e le novità sarebbero moltissimi, ma scelgo i principali. Intanto mi scuso con chi ha ricevuto due volte la precedente newsletter a causa di un errore tecnico commesso al momento dell'invio. Poi colgo questa occasione (lo scrivo all'inizio perchè so già che non tutti mi leggono fino alla fine :) ) per augurarti una Buona Pasqua, di serenità, di riflessione e riposo assieme alle persone che ti vogliono bene.

AFFARI COSTITUZIONALI - Ho cominciato questa settimana il mio lavoro in Commissione Affari costituzionali, una delle più importanti del parlamento per il valore e il peso delle riforme che passeranno da qui (Senato, revisione del Titolo V, legge elettorale, ecc.ecc.). Inoltre è una commissione chiamata a esprimersi su TUTTI i provvedimenti che vengono esaminati dalla Camera. Ringrazio il gruppo parlamentare per la designazione e il ministro Maria Elena Boschi per avermi indicato come suo sostituto. Continuerò a lavorare anche in Commissione Finanze, altrettanto cruciale per la rilevanza dei provvedimenti che dovremo esaminare nelle prossime settimane. L'impegno raddoppia, assieme all'entusiasmo e alla determinazione.

'MISSIONE' A TORINO - Sabato scorso ho aperto a Torino la campagna nazionale del Partito Democratico per le elezioni europee. L'ho fatto assieme al presidente del consiglio, Matteo Renzi, che mi ha chiesto di condurre la manifestazione assieme alla mia collega Alessia Rotta. Un'emozione parlare in un palazzetto gremito da quasi 5mila persone; un onore avere il privilegio di aprire questa campagna elettorale (qui una mia foto assieme a quattro delle cinque capolista del PD alle Europee).

DEF: PIU' SOLDI IN BUSTA E PIU' INVESTIMENTI - Abbiamo approvato il DEF - Documento di Economia e Finanza - che, come spiegato nella precedente newsletter (qui i documenti completi, per chi ha tempo e voglia di leggerli), illustra e indica le riforme i provvedimenti che si attendono attuare nel breve e medio periodo per perseguire gli obiettivi di bilancio e di rilancio dell'economia. Oltre agli interventi già indicati che puoi rileggere qui, la novità riguarda anche il rovesciamento del modo in cui l'Itali si approccia all'Europa: mentre prima era Bruxelles a scriverci lettere su cosa dovevamo fare, ora siamo noi a indicare all'Unione Europea come e perchè intendiamo rinviare di un anno il pareggio di bilancio. Questo per un principio molto semplice: di solo rigore dei conti l'economia di una grande nazione come l'Italia non può vivere. Serve una maggiore elasticità per favorire misure davvero a sostegno del rilancio economico.

ELEZIONI A FORLI', I CANDIDATI - Si è chiuso il percorso di formazione della lista del Partito Democratico alle elezioni comunali di Forlì. Ovviamente sarò impegnato, come fin dall'inizio, in prima linea a sostegno del candidato sindaco Davide Drei, ma ti segnalo (se sei di Forlì) che si dovranno eleggere anche 32 consiglieri comunali. Per farlo sulla scheda dovrai scrivere il cognome del candidato accanto al simbolo del PD. Ti invio ad esprimere anche il voto di preferenza (che da quest'anno è doppio, per un uomo e una donna) e a scegliere il tuo consigliere comunale, perchè è un ruolo importante per il buon funzionamento di una amministrazione e per mantenere con essa un filo diretto. Ho fatto il consigliere comunale per quattro anni dal 2009 al 2013 (eletto nel 2009 con 588 preferenze) ed è stata un'esperienza molto formativa e utile, un vero servizio. Qui puoi trovare i nomi di tutti i candidati.

VOTO DI SCAMBIO - Dopo 20 anni finalmente diventa legge la modifica dell’articolo 416-ter che estende le tipologie delle condotte perseguibili penalmente nell'ambito del voto di scambio politico mafioso. E' stato importante approvarla prima delle elezioni europee ed amministrative del 25 maggio (le più esposte ai rischi di infiltrazioni e influenze malavitose) ed è stato importante farlo nonostante le assurde polemiche e i tentativi di bloccarne l'approvazione. Non è un caso se a testimoniare la bontà di questa legge si siano espressi autorevoli magistrati, avvocati, personalità in prima linea nella lotta contro le mafie. Nel concreto, la legge approvata dal Parlamento prevede che venga sanzionato con la reclusione da 4 a 10 anni chiunque – in cambio dell'erogazione di denaro o di altra utilità – accetti la promessa di voti, con le modalità proprie dell'associazione di tipo mafioso specificate dal terzo comma dell’articolo 416-bis. Qui puoi scaricare un documento di approfondimento preparato dal mio gruppo parlamentare.

CASSA INTEGRAZIONE - Venerdì a Forlì andrò ad ascoltare le ragioni dei sindacati e dei lavoratori che saranno davanti alla Prefettura di Forlì-Cesena per chiedere al Governo di accelerare sui tempi di emanazione dei decreti di rifinanziamento della Cassa integrazione. E' vero che i problemi del lavoro non si risolvono con gli ammortizzatori sociali, ma è anche vero che senza di essi in una fase di crisi come quella che stiamo vivendo ormai da oltre 5 anni, migliaia di persone rischierebbero di rimanere senza alcuna fonte di sostentamento. Per questo ho sollecitato, assieme ad altri colleghi, il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, affinchè il Governo imprima un'accelerata e trovi al più presto i fondi necessari.
A proposito di lavoro, ti segnalo l'appuntamento di sabato sera al presidio davanti ai cancelli dell'Electrolux con Ivano Marescotti.

VIGILI DEL FUOCO
- Dopo mesi di lavoro con il ministero dell'Interno, una buona notizia per la sicurezza nella nostra provincia. E' stato dato mandato, infatti, al comandante dei Vigili del fuoco di Forlì-Cesena di avviare con il Comune di Bagno di Romagna l'iter per la realizzazione della nuova stazione dei vigili del fuoco. Sembra una banalità, ma non lo è: questo significa più strumenti a disposizione, una maggiore operatività e una presenza più puntuale dei 'pompieri' su tutto il territorio. Un risultato raggiunto grazie alla sensibilità del sottosegretario Gianpiero Bocci con il quale ho lavorato in questi mesi (ricorderai, forse, questa giornata di cui ti avevo parlato) e grazie, soprattutto, alla disponibilità del sindaco Lorenzo Spignoli, che ha messo a disposizione del ministero un'area di proprietà del Comune per farsi carico della realizzazione. La cosa riguarda anche il territorio forlivese, perchè essendo il comando provinciale dalla stazione di Bagno partono squadre di vigili del fuoco anche sul versante nostrano della Provincia. Un altro risultato concreto portato a casa grazie al nostro lavoro.

VUOI UNA MASERATI? - Fino al 16 maggio prossimo sarà ancora possibile acquistare un'auto blu. Fino ad oggi ne sono state vendute 52. Non certo sufficienti a risanare il bilancio dello Stato, ma un segnale tangibile del cambio di passo voluto dal Governo Renzi in tema di "spending review". Dal 28 aprile saranno messe all'asta per dieci giorni le 9 Maserati - di cui otto blindate - del Ministero della Difesa. Se per caso sei interessato, qui trovi il sito su eBay da cui puoi fare la tua offerta.

AGENZIE AMBIENTALI - Abbiamo approvato alla Camera in prima lettura (ora la palla passa al Senato) la legge che istituisce il Sistema nazionale delle agenzie ambientali "al fine di assicurare omogeneità ed efficacia all'esercizio dell'azione conoscitiva e di controllo pubblico della qualità dell'ambiente a supporto delle politiche di sostenibilità ambientale e di prevenzione sanitaria a tutela della salute pubblica". La riforma interviene anche a proposito del ruolo e delle funzioni dell'Ispra, istituisce i Livelli essenziali delle prestazioni tecniche ambientali (Lepta) e la rete informativa nazionale ambientale denominata Sinanet. La materia è tecnica, ma per le politiche ambientali si tratta di un significativo passo in avanti. Qui maggiori info.

Per questa settimana mi fermo qui: ti ricordo la mia mail comunicazione@marcodimaio.info a cui puoi fare riferimento per qualsiasi cosa. Non prima di averti augurato ancora una volta buona Pasqua!

Un caro saluto, alla prossima.

Marco