Newsletter n. 94
16 aprile 2015

---

Tante volte sentiamo evocare la parola cambiamento; in televisione, alla radio, sui social, nei convegni, nelle conversazioni al bar o sul posto di lavoro o in università. Una delle parole più abusate degli ultimi anni. Spesso mi sono chiesto quale immagine potesse più di ogni altra rappresentare il significato della parola cambiamento; credo che negli ultimi tempi la più emblematica sia questa che ho utilizzato come foto di coprtina, che ritrae la storica stretta di mano tra Barack Obama e Raul Castro. Una foto che dimostra quanto la spinta del cambiamento possa superare anche gli ostacoli all'apparenza più insuperabili, anche i dogmi più granitici; e che la forza del dialogo può arrivare più lontano di quella di qualsiasi altra arma.

#OPENCAMERA - Molto intenso l'ultimo incontro di #OpenCamera, svolto lo scorso sabato a Cà Ossi: tante persone presenti, molti argomenti affrontati, spunti interessanti anche per il lavoro. Ringrazio chi mi ha aiutato nell'organizzazione e rilancio l'invito per venerdì 24 aprile alle 20.30, questa volta a San Lorenzo in Noceto. Se vuoi organizzare una serata di #OpenCamera nella tua zona, puoi scrivermi a comunicazione@marcodimaio.info

SCARICA L'APP - Ti ricordo che da qualche settimana è disponibile la mia applicazione per telefoni smartphone, la prima dedicata all'attività di un parlamentare. Funziona su iPhone e sistemi Android (ci stiamo attrezzando anche per Windows). Scaricala e segnalami le tue osservazioni scrivendo a comunicazione@marcodimaio.info.
> Scarica l'app per iPhone da iTunes store
> Scarica l'app per Android da Google Play

I temi della settimana

LEGGE ELETTORALE - Il tema più discusso sui mass media in questi giorni è la nuova legge elettorale. Un argomento delicato, certamente non il più amato dagli italiani ma sicuramente uno tra quelli che appassionano di più gli addetti ai lavori e i giornalisti. Anche per questo fa tanto clamore. La scorsa settimana abbiamo iniziato in Commissione Affari Costituzionali l'esame del testo arrivato dal Senato e mercoledì sera c'è stata una riunione decisiva dell'assemblea dei deputati del Gruppo PD assieme al premier Matteo Renzi. Il capogruppo Roberto Speranza ha rassegnato le dimissioni dopo la proposta di mantenere il testo così come lo ha approvato il Senato e ciò ha generato molto clamore. Credo che Roberto abbia sbagliato nel compiere questa scelta e se vuoi ne parliamo in separata sede; il punto, però, è che alla fine la scelta di proseguire sulla strada intrapresa è stata votata a larghissima maggioranza (190 voti, su circa 200 persone presenti). Ricordo quando 2 anni fa assieme ad altri 35 deputati presentammo la richiesta di modificare il 'porcellum' e quella stessa assemblea bocciò sonoramente la proposta. Di passi in avanti ne abbiamo compiuti! Sono convinto che entro maggio la legge sarà approvata e finalmente avremo un sistema elettorale che assicura la stabilità delle maggioranza, chiarezza sui vincitori, ripristina i collegi per l'elezione dei parlamentari (esattamente come il 'mattarellum') e introduce persino le preferenze. E' la legge elettorale perfetta? No, non lo è; ma è la migliore possibile con questo parlamento e nella attuale situazione politica.
> I punti principali della nuova legge elettorale (sintesi)

IL DEF E IL RITORNO ALLA CRESCITA - Nei giorni scorsi il Consiglio dei ministri ha approvato il Def (Documento di economia e finanza), il documento programmatico che fissa le azioni di politica economica e le riforme strutturali che ogni stato dell'Unione europea intende attuare nell'arco dell'anno in corso e in quelli successivi. Non è una legge, ma è comunque un testo molto importante perchè fissa gli indirizzi politici da seguire nei mesi a venire. Ogni commissione parlamentare è chiamata ad esprimere un parere ed io sono stato nominato relatore per la Commissione Finanze. Se hai tempo e voglia di approfondire, ti segnalo di seguito i link per saperne di più. Sono centinaia e centinaia di pagine. Per comodità, troverai anche il testo della relazione che ho consegnato alla Commissione.
> La mia relazione sul Def
> Lo speciale del Ministero con tutti i documenti e gli allegati

DICHIARAZIONE PRECOMPILATA - Dal 15 aprile è disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate il servizio 730 precompilato, a cui si può accedere utilizzando le credenziali Fisconline oppure le credenziali dispositive INPS. La misura è stata introdotta in via sperimentale per i redditi prodotti nel 2014 (decreto legislativo n.175 del 21 novembre 2014). Resta ferma la possibilità di presentare la dichiarazione dei redditi autonomamente compilata con le modalità ordinarie. Il termine per la presentazione è il 7 luglio 2015. Per tutte le informazioni e l’assistenza online l’Agenzia delle Entrate ha predisposto un portale specifico.

LOTTA EVASIONE - Martedì su 'Repubblica' è apparsa una interessante intervista a Rossella Orlandi, direttrice dell'Agenzia delle Entrate, che spazio su molti argomenti che credo meritino un approfondimento. Ho particolarmente apprezzato il passaggio sul contrasto alla grande evasione fiscale (quella fatta dalle multinazionali che evadono tasse pagandole nei Paesi con i regimi fiscali più convenienti e non in quelli in cui svolgono effettivamente l'attività).
> L'intervista alla direttrice dell'Agenzia delle entrate
> Il mio comunicato stampa

TERZO SETTORE - La scorsa settimana abbiamo approvato alla Camera la legge di riforma del Terzo Settore. Non ero riuscito in tempo utile per l'invio della newsletter a preparare
> Ecco il dossier di approfondimento

ROBERTO RUFFILLI - 27 anni fa un commando delle brigate rosse uccideva a Forlì, nella sua abitazione di corso Diaz, il senatore Roberto Ruffilli. Tutto il Paese e ancor più la città di Forlì, ne furono profondamente colpito. Ruffilli fu assassinato perché - si leggeva nel volantino di rivendicazione delle Br - "ideatore del progetto politico di riformulazione dei poteri e delle funzioni dello Stato". La sintesi delle sue proposte di riforma stava nella definizione "Il cittadino come arbitro". Oggi più che mai abbiamo il dovere non solo di ricordare Ruffilli, ma anche di provare a realizzarne il suo ideale ambizioso e ancora attualissimo.
> Il sito della Fondazione Ruffilli

RIFIUTI: LA REGIONE VALUTA IL CASO-FORLI'
- La Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha approvato ieri l’avvio di un percorso di valutazione del modello di gestione del servizio rifiuti attraverso società pubblica nel territorio del forlivese. Un fatto positivo, più volte richiesto anche dal sottoscritto, ma soprattutto dall'Amministrazione comunale di Forlì e dal suo assessore all'ambiente, Alberto Bellini. Un risultato frutto anche del lavoro svolto dai neo consiglieri regionali Valentina Ravaioli e Paolo Zoffoli, che sono subito entrati a pieno titolo sulle questioni più importanti per il territorio.

CENTRI COMMERCIALI CHIUSI - Credo sia sbagliato scegliere di tenere aperto un grande centro commerciale in feste come il 25 aprile o il 1° maggio. Il tema è balzato alle cronache a fronte della scelta di vari operatori commerciali di aprire il 25 aprile, anniversario della Liberazione. Sul punto sono arrivate anche alcune sollecitazioni e dunque ho ritenuto necessario esprimere la mia posizione. Sia per il valore di quella data, sia per i lavoratori (soprattutto quelli precari, che di fronte alla scelta 'facoltativa' di andare a lavorare o meno hanno evidentemente poca scelta), sia per le famiglie. E' una scelta dei singoli imprenditori, ma la si può anche non condividere; alla Camera abbiamo approvato una legge - ora ferma al Senato - per disciplinare le aperture.
> Cosa prevede la legge approvata alla Camera (sintesi)
> Una mia dichiarazione


GAL ALTRA ROMAGNA - Sono intervenuto lunedì pomeriggio a Meldola alla presentazione dei risultati ottenuti dal Gal L'Altra Romagna negli ultimi 7 anni di programmazione dei fondi europei. Una realtà importante, virtuosa nella sua capacità di spesa (ogni euro è stato regolarmente investito) e per la perfetta integrazione fra pubblico e privato, a supporto dei comuni collinari e montani. Lavora su scala romagnola e lo fa (bene) da anni; è questa la scala su cui oggi occorre programmare azioni e investimenti sul territorio. Un modello da seguire per cogliere le opportunità offerte dai prossimi setti anni di programmazione europea per cui servono progetti di sostanza e di qualità.
> Il sito de L'Altra Romagna
> L'App per scoprire il territorio

AUSL ROMAGNA, ATTO AZIENDALE - Sono gli ultimi giorni di discussione dell'atto aziendale della Ausl Romagna, l'azienda sanitaria unica per tutto il territorio romagnolo nata dall'aggregazione delle quattro aziende esistenti (Forlì, Ravenna, Rimini, Cesena). Penso sia un passo in avanti rispetto alla versione iniziale (che era stata scritta dal precedente direttore, Andrea Des Dorides) e ne ho dato atto anche al neo direttore Marcello Tonini, in un breve incontro avuto nei giorni scorsi. Mi farebbe piacere conoscere la tua opinione, se vuoi, sull'atto: qui sotto puoi scaricarlo in pdf.
> Ecco l'atto aziendale

AGENDA

LA GRANDE GUERRA - Nel centenario dell'ingresso del nostro Paese alla Prima Guerra Mondiale (24 maggio 1915) la Confederazione fra le Associazioni Combattentistiche di Forlì promuove e organizza insieme al Comune di Forlì una serie di manifestazioni commemorative che si svolgeranno nella mattinata di sabato 18 aprile 2015.
> Scarica l'invito

LA BUONA SCUOLA - Ti segnalo un importante appuntamento per approfondire i contenuti della riforma della scuola. L'appuntamento è per giovedì 16 aprile alle 20.45 a Forlì in Sala Donati (Corso Diaz, 111). Interverranno Loretta Lega (responsabile Scuola Pd Forlì) e Francesca Puglisi (senatrice), mentre coordinerà l'incontro Diana Scirri (studentessa).
> Il volantino

FORLI' IN ROSA - Il 19 maggio il Giro d'Italia farà tappa a Forlì (da dove ripartirà il giorno successivo). Un evento molto importante non solo per gli sportivi, ma anche per l'indotto che è in grado di generare. Con la carovana della 'corsa rosa' arriveranno in città migliaia di persone e tanto pubblico. Una prima iniziativa di quelle a contorno a cui sta lavorando il Comune di Forlì, è quella di sabato 18 aprile alle 16 con "La città in bici, passeggiata della salute".
> Il volantino dell'iniziativa

ENERGIA PER NUTRIRE IL PIANETA - Lunedì 20 aprile 2015, alle ore 21.00, presso la Sala Multimediale "Gianni Donati", corso Diaz 111, Forlì, per il ciclo " La custodia del creato", si svolgerà la conferenza su: "Energia per nutrire il pianeta", argomento che sarà trattato da Alberto Bellini, assessore all'Ambiente del Comune di Forlì.
Ingresso libero. Per informazioni: 3388782940 - 3318243930 - 3924488070.

MEMORIA IN AEROPORTO - Mercoledì 22 aprile 2015, alle ore 10.30, presso l'Aeroporto "Luigi Ridolfi", Forlì, scoprimento di una targa a ricordo degli Squadrons RAF del Commonwealth e polacchi. La cerimonia, promossa in occasione del settantesimo della Liberazione, è organizzata dall'Associazione Arma Aeronautica, Sezione di Forlì "Ido e Nino Zannetti", dall'Associazione delle Famiglie dei Combattenti Polacchi in Italia, dal Secondo Gruppo Autoveicoli Aeronautica Militare, da Air Romagna S.p.A. Aeroporto "Luigi Ridolfi" e dal Comune di Forlì.

DOVE SPICCANO I BALENI - Mercoledì 22 aprile 2015, alle ore 20.45, presso il Centro di Educazione Ambientale "La Cocla", via Andrelini, Forlì, Franco Locatelli, Federica Bardi e Giorgio Minotti dell'Ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, proporranno un viaggio nella memoria delle popolazioni delle alti valli del Bidente dal titolo "Lassù dove spiccano i baleni"; uno spaccato di vita dello spopolamento di quelle zone.
Ingresso libero.

SULLE TRACCE DELLA MEMORIA - Mercoledì 22 aprile 2015, alle ore 20.45, presso il Circolo Arci "Edo Bertaccini", via Cervese 186/a, Bagnolo, Forlì, serata dedicata alla storia con particolare attenzione al primo e secondo conflitto mondiale. Radames Garoia, Marco Viroli e Gabriele Zelli rievocheranno con letture, testimonianze e documenti i cent'anni dall'inizio della Prima Guerra Mondiale e i settant'anni dalla Liberazione. Durante il corso dell'iniziativa verranno presentati i seguenti libri: "I giorni che sconvolsero Forlì - 8 settembre 1943 - 10 dicembre 1944", "I rifugi antiaerei della città di Forlì - Quando la morte venne dal cielo" e "La battaglia delle idee è la forma della democrazia - Vita e storia politica di Ariella Farneti (1921 - 2006). Intermezzi musicali del fisarmonicista Giuseppe Tedaldi. Ingresso libero. Al termine un momento conviviale.

Per questa settimana è tutto, alla prossima!

Marco

---