Newsletter n. 118
8 ottobre 2015

"Scelsi di essere per gli altri: i poveri, i sofferenti, gli abbandonati, i non amati che ero una bambina; così sono stata e confido di continuare a essere fino alla fine della mia vita". 
Ho scelto di cominciare questa newsletter con le parole di Annalena Tonelli, missionaria forlivese uccisa a Borama (Somalia) da un commando di terroristi il 5 ottobre di 12 anni fa. Il suo impegno, meno celebrato di quello di altre figure più conosciute ai grandi media, è stato un esempio di umanità, di fede, di devozione agli altri. Ci sono persone che ogni giorno lavorano, nel silenzio, per portare avanti il suo impegno e sono gli amici del "Comitato per la lotta contro la fame nel mondo". La vita di Annalena è, per me, un esempio assoluto e immortale che merita di essere maggiormente valorizzato e fatto conoscere.
> Il sito del Comitato contro la fame nel mondo 
> Come aiutare il Comitato

Invito - La tua opinione 
Questa newsletter ha principalmente uno scopo di "servizio", che è lo stesso spirito con cui cerco di interpretare il mio ruolo di parlamentare. Ma ogni suggerimento, critica e osservazione che va nella direzione di aiutarmi a fare meglio, mi sarebbe utile. Per tale motivo, da questa newsletter e per le prossime due chiedo a te (come a ciascun altro lettore) di fornirmi le tue opinioni, i tuoi consiglio e i punti di vista su come migliorare questo servizio e in generale la mia attività sul territorio. Puoi scrivermi qui: comunicazione@marcodimaio.info 
In attesa di leggerti, ti ringrazio in anticipo per l'attenzione che vorrai dedicarmi.

I temi della settimana

INTERVISTA CARLINO - Nei giorni scorsi sono stati intervistato dal "Carlino" di Forlì su una serie di argomenti che riguardano le infrastrutture del territorio forlivese: abbiamo parlato di tangenziale, scalo merci ferroviario e altro. In questa intervista si parla poco di aeroporto, mentre più sotto troverai qualche riga in cui cerco di fare il punto della situazione. Le metto in fondo perchè sono un po' più lunghe del solito.
> La mia intervista al "Carlino"

ECONOMIA E FINANZA - Abbiamo approvato la Nota di aggiornamento al Def, ovvero l'aggiornamento del Documento di Economia e Finanza che costituisce il testo base per la programmazione economica del nostro Paese. Un voto solo tecnico e formale in apparenza, ma che dice anche delle cose di sostanza: con il voto favorevole, infatti, si impegna il governo a inserire in legge di Stabilità diverse misure, dalla flessibilità sulle pensioni al rinnovo degli ecobonus, e a utilizzare tutte le clausole di flessibilità europee, compresa quella sugli immigrati dello 0,2%. Positivo anche l'impegno assunto dal Governo, per bocca della sottosegretaria all'Economia, Paola De Micheli, per disattivare le 'clausole di salvaguardia' che risalgono ai tempi dei Governi Monti-Letta e avrebbe un effetto molto negativo sulla nostra economia.
> Cosa prevede la mozione approvata: il testo

CONCORRENZA - Abbiamo appena approvato la legge sulla concorrenza. E' la prima volta da molti anni che si approva un testo di questo tipo. Che interviene sulle assicurazioni (per cui arriva la tabella unica per i risarcimenti), l'energia, i fondi pensione, le Poste. E poi ancora notai, professionisti, telecomunicazioni, (con norme, d esempio, per pagare i biglietti dei musei con il credito del cellulare), prenotazioni alberghiere (con la libertà per gli alberghi di applicare tariffe diverse da quelle definite sui siti di prenotazione come Booking). Ora il testo al Senato, che spero lo approvi in fretta.
> La sintesi dei contenuti
> Il dossier di approfondimento

SENATO - Al netto delle vergognose scene di mancanza di rispetto delle istituzioni che abbiamo visto al Senato in questi giorni (e che ho visto con i miei occhi alla Camera in molte altre occasioni da parte di deputati di tutti i partiti), la riforma della Costituzione che finalmente cancella il bicameralismo 'perfetto' sta andando avanti. Sono stati aggirati i metodi ostruzionistici orditi da Calderoli e lentamente, articolo dopo articolo, si sta votando la riforma. L'esame si concluderà il 13 ottobre. Dopo quel voto, ci sarà un nuovo passaggio alla Camera terminato il quale - secondo la prassi prevista dalla Costituzione - si terrà un altro voto al Senato e un altro alla Camera (la cosiddetta "doppia lettura conforme"). Al termine dell'iter parlamentare, si passerà al referendum confermativo. Se vuoi approfondire il contenuto della riforma, al di là delle polemiche politiche, ti segnalo qui sotto i link di approfondimento con una avvertenza: fanno riferimento al testo approvato alla Camera, che per il 95% coincide con quello del Senato.
> La sintesi dei contenuti della Riforma
> Come cambia il Titolo V

BIRRIFICI ARTIGIANALI - Ho depositato una proposta di legge di cui sono primo firmatario assieme al mio collega Marco Donati a sostegno dei microbirrifici artigianali. Tre gli obiettivi della proposta: definiscono una volta per tutti i parametri minimi di produzione, disciplinare le modalità di accertamento, prevedere un sostegno fiscale mediante un'aliquota agevolata rispetto a quella delle grandi industrie. Negli ultimi tempi sono nati molti birrifici (700 quelli operanti in tutta Italia) anche nel nostro territorio, generando un indotto considerevole e nuove opportunità occupazionali. Che meritano di essere sostenute.
> Il testo della legge con la descrizione annessa
> Il plauso dei produttori alla mia proposta di legge


RIENTRO DEI CAPITALI - E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (G.U. n.227 del 30/09/2015) ed è in vigore il decreto legge che proroga il termine per l’adesione alla Voluntary Disclosure, la procedura che consente di far emergere e regolarizzare i capitali detenuti all’estero. I contribuenti interessati hanno tempo fino al 30 novembre 2015 per presentare l’istanza e fino al 30 dicembre 2015 per completare la presentazione della relativa documentazione. Si tratta di un provvedimento importante, da cui ci attendiamo che rientrino nel nostro Paese molti capitali detenuti all'estero (magari legalmente, non è detto che siano per forza proventi di evasioni, elusione o altro) con un recupero d'imposta di un certo rilievo. A questo processo abbiamo lavorato molto in Commissione Finanze con la delega fiscale e con l'esame dei successivi decreti delegati, cui sono seguiti una serie di accordi con paradisi fiscali tra cui quello "storico" con la Svizzera.
> Il testo del decreto di proroga 

COOPERAZIONE SOCIALE - Con il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, nei giorni scorsi ho incontrato una delegazione di rappresentanti del mondo della cooperazione sociale per un confronto sui contenuti della prossima legge di stabilità. In particolare abbiamo discusso della richiesta dell'Unione europea di modificare l'aliquota agevolata del 4% (il minimo fissato a livello europeo è il 5%) e delle possibili soluzioni.

'PIADA52' SU RAI 1 - Il 28 settembre 2014 inaugurava Piada52, il chiosco bar gestito dalla Cooperativa Sociale Paolo Babini nel parco di via Dragoni a Forlì. Un progetto di inclusione sociale, che ha offerto un'opportunità occupazione ad alcuni ragazzi svantaggiati; e allo stesso ha contributo a tenere viva un'area importante della città. Un progetto importante, che ha catturato anche l'attenzione del Tg1 che gli ha dedicato un servizio televisivo nella rubrica "Fa' la cosa giusta" dedicata alle migliori buone pratiche sparse sul territorio nazionale.
> Il servizio del Tg1
> Il sito di "Piada 52"

ABBAZIA SAN BENEDETTO - Ne abbiamo parlato nella scorsa newsletter: mi riferisco alla questione dell'abbazia di San Benedetto, per la quale stiamo lavorando ad una soluzione coinvolgendo anche il direttore nazionale dell'Agenzia del Demanio, Roberto Reggi. Per illustrare il lavoro fatto e gli esiti conseguenti, si svolgerà lunedì sera 12 ottobre alle ore 21 presso la Sala Comunale di San Benedetto in Alpe, a cui interverrò assieme al sindaco Luigi Toledo.

SANITA' - I collegi Ipasvi della Romagna organizzano per venerdì mattina un Convegno a Forlì dal titolo: "Competenze....parliamone?". Nella prima parte del convegno, interverrò anche io su gentiliissimo e gradito invito degli organizzatori, ovvero il collegio degli infermieri. 
> Il dettaglio del convegno  

GIORNATE DI BERTINORO - Le Giornate di Bertinoro per l'Economia Civile sono l'appuntamento di studio e di confronto che riunisce annualmente nella suggestiva Rocca di Bertinoro i maggiori rappresentanti del mondo del Terzo Settore, dell'Università, delle Istituzioni e delle imprese, per discutere sui temi dell'Economia Civile. L'appuntamento è per il 9 e 10 ottobre alla rocca di Bertinoro. 
> Il sito delle Giornate di Bertinoro

OPEN DATA MONUMENTS - Si chiama Open Data Monuments il database fotografico - promosso da Regione Emilia-Romagna e Apt Servizi Emilia Romagna, in collaborazione con il Mibact (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) - aperto a tutti gli utenti del web che cataloga il capitale naturale, storico e architettonico dell’Emilia Romagna. Per la prima volta una regione italiana rende disponibile, liberamente e gratuitamente on line, il proprio patrimonio territoriale per immagini, in un’ottica di condivisione e diffusione a fini di promozione turistica.
> Il sito per consultare tutte le foto 

AEROPORTO - Torno sulla questione dell'aeroporto non perchè ci stia lavorando, anche perchè in questo momento l'unico che può e deve fare qualcosa è l'amministratore unico Robert Halcombe; ci torno perchè penso sia utile fare chiarezza sugli scenari che abbiamo di fronte, chiariti anche direttamente con Enac in questi giorni alla luce della mancanza di informazioni da parte della Air Romagna spa (la società interamente privata, di cui è amministratore Robert Halcombe che ne è socio per il 92%, mentre al 5% è socia la Lotras srl e al 3% la Siem srl).
Scenario 1) Entro il 31 ottobre partono i lavori di adeguamento e Air Romagna adempie a ciò che deve fare: continua il percorso avviato fin qui.
Scenario 2) Air Romagna non rispetta le scadenze: si annulla la procedura e si azzera tutto. L'aeroporto viene chiuso e reso aeroporto di servizio (senza voli commerciali, per intenderci) preservando tutte le attività scolastiche come quella di Enav.
Scenario 3) In Air Romagna spa entrano nuovi soci, con un nuovo amministratore delegato e un nuovo riferimento per Enac: il percorso continua, ma deve essere fatto con tempi strettissimi.
Scenario 4) La Air Romagna non rispetta nessuna scadenza, non entrano nuovi soci. Viene azzerato il percorso fatto e si chiede un nuovo bando: sarebbe il 4° bando, avrebbe tempi lunghi e sarebbe difficilmente giustificabile per un aeroporto rimasto inattivo da qualche anno e per questo non inserito nella programmazione nazionale. Scenario impossibile al 99%.
Questa è la situazione. E la verità è che senza il nostro lavoro (anche quando quelli che oggi fanno dichiarazioni, commenti, interviste o fotografie erano non pervenuti sulla vicenda) l'aeroporto non avrebbe mai avuto alcuna possibilità di riaprire. Quindi la si smetta di dare informazioni sbagliate e di fare polemica politica da quattro soldi. La Air Romagna è una società privata, governata da un socio che ne ha il 92% delle quote: le scelte e la gestione dell'impresa sono scelte su cui la politica e le istituzioni non devono e non possono interferire. Nostro compito è sollecitare, stimolare, vigilare, spronare; ma la gestione è privata. Vogliamo che l'aeroporto riparta o lo faccia con presupposti diversi rispetto al passato, quando perdeva ogni anno milioni di euro pubblici. Continueremo a fare di tutto perchè questo sia possibile; ma ci sono limiti invalicabili oltre i quali non possiamo andare.

Agenda

SALA SAN LUIGI - Ricco il programma 2015/2016 della Sala San Luigi, con spettacoli teatrali, eventi culturali, concerti, film di seconda visione digitalizzati e persino progetti musicali sperimentali. La stagione è cominciata il 3 ottobre, ma sono ancora tantissimi e variegati gli incontri in programma. Qui sotto il link per consultarlo.
> Il sito della Sala San Luigi con il programma completo

HOSPICE DOVADOLA - Venerdì 9 ottobre 2015 alle ore 18.00, presso il Teatro Comunale di Dovadola (piazza della Vittoria 3), è prevista una conferenza sul tema “Quale possibilità di bene nell’esperienza di malattia?”: l’evento si inserisce nel cartellone delle manifestazioni previste per le celebrazioni del decennale dell’Hospice di Dovadola, struttura dislocata nello Spedale Zauli dell’ASP Forlive­se e gestita dall’AUSL Romagna con il sostegno dell’associazione Amici dell’Hospice e dal Comune di Dovadola.
> Maggiori informazioni

FESTIVAL DEL '900, DONNE NEI TOTALITARISMI – 900fest, secondo festival europeo di storia del 900, quest'anno dedicato alle figure femminili che hanno caratterizzato la storia di un secolo: una settimana di incontri, convegni, presentazione di libri, spettacoli e proiezioni di film per riflettere sui totalitarismi e sul ruolo che le donne hanno avuto all'interno di essi.
> Per maggiori informazioni

SEDICICORTO 2015 – Dall'8 al 18 ottobre non poteva mancare il tradizionale appuntamento con Sedicicorto International Film Festival Forlì, nato nel 2004, e che raccoglie adesioni da tutto il mondo da parte di filmmaker orientati alla sperimentazione e a confrontarsi con nuove tecniche cinematografiche.
> Per maggiori informazioni

DOMENICA DI CARTA 2015 - Domenica 11 ottobre dalle ore 9 alle 13 apertura straordinaria dell’Archivio di Stato in via dei Gerolimini 6 a Forlì. Alle 10.30 è prevista una proiezione relativa alla mostra virtuale, “Cibo di Carta II” che illustrerà alcuni dei fondi archivistici conservati nell’Istituto, riguardanti la cerealicoltura e la panificazione nel nostro territorio nel XIX secolo.
> Per maggiori info

CALICI DA BERE - Domenica 11 ottobre dalle ore 12 alle 18 presso l'Idro Ecomuseo delle Acque di Ridracoli, si terrà "Calici da bere", l'evento di apertura delle iniziative gastronomiche di Autunno Slow. Un pomeriggio di incontri e degustazioni per scoprire le cantine, i birrifici e le acque del nostro territorio, dall'acqua del rubinetto all'acqua termale.
> Per maggiori informazioni 

Anche per questa settimana è tutto. Aspetto le tue considerazioni e i tuoi suggerimento alla mail comunicazione@marcodimaio.info. Alla prossima!

Marco

---