Newsletter n. 140
17 marzo 2016

Il 17 marzo 1861 venne promulgata la legge che sancì l'unificazione dell'Italia in unico Stato, di cui oggi celebriamo i 155 anni di vita. Un anniversario importante per un risultato che all'epoca fu quanto mai sofferto e precario. Una, libera, indipendente e repubblicana era il sogno a cui anelavano i nostri 'padri' del Risorgimento; un sogno che si realizzò in maniera completa solo 65 anni più tardi, nel 1946, dopo due guerre e una dittatura, con la proclamazione della Repubblica. Il nostro è uno Stato ancora relativamente giovane e per questo potenzialmente più fragile di altri; per questo coltivare e trasmettere la memoria della nostra storia, anche dei fatti più recenti come quelli - ad esempio - che portano al rapimento e all'uccisione di Aldo Moro (ieri abbiamo ricordato il 38° anniversario della strage di via Fani), è un imperativo a cui nessuno di noi può sottrarsi. 

INVITO
Mi scuso per l'errore compiuto nella precedente newsletter, quando ho pubblicato una data sbagliata; ma ne approfitto per invitarti a partecipare venerdì sera al nuovo appuntamento con il ciclo #OpenCamera, una finestra aperta sul parlamento. Come sempre sarà un'occasione per confrontarci su tutti i temi di attualità nazionale e locale. L'appuntamento è fissato per venerdì 18 marzo alle ore 20.45 in via Paulucci Ginnasi, 17 a Forlì (presso il Centro Documentazione e sede del Comitato di Quartiere, in zona piscina).
> Qui l'evento su Facebook  e qui il volantino della serata 

I TEMI DELLA SETTIMANA

STRETTA SULLE AUTO BLU - Abbiamo approvato in prima lettura la proposta di legge in materia di acquisto e dismissione delle autovetture di servizio o di rappresentanza delle pubbliche amministrazioni. La nuova disciplina conferma l’obiettivo di riduzione della spesa relativa alle auto di servizio o di rappresentanza (le cosiddette auto blu) per le amministrazioni pubbliche.
> Il dossier di approfondimento
> La sintesi del contenuto

BASTA DIMISSIONI IN BIANCO - Dal 12 marzo le riforme introdotte dal Jobs Act si sono completate con un altro importante tassello: la presentazione telematica delle dimissioni volontarie e della risoluzione consensuale del rapporto di lavoro. Rapidità, semplicità e sicurezza:  questi gli elementi fondamentali della procedura prevista che ha introdotto una nuova modalità nei casi di recesso del lavoratore dal rapporto di lavoro (dimissioni e risoluzioni consensuali) con l'obiettivo di contrastare il fenomeno delle "dimissioni in bianco", che penalizza in particolare alcune categorie di lavoratrici e lavoratori.
> Tutte le informazioni sul sito del Ministero 

RISTRUTTURAZIONI, GUIDA AGGIORNATA - L'avevo già proposta nelle scorse settimane, ma ripropongo di seguito la guida alle agevolazioni fiscali sulle ristrutturazioni a seguito di alcune piccole variazioni. Qui sotto puoi scaricare la guida dell'Agenzia delle Entrate aggiornata a marzo 2016.
> Guida alle ristrutturazioni (aggiornamento marzo 2016) 

INVESTIMENTI PER LE IMPRESE - Sono operative le modifiche alla “Nuova Sabatini”. La nuova normativa prevede che i contributi a favore delle PMI che acquistano beni strumentali possano essere concessi anche a fronte di finanziamenti erogati dalle banche e dalle società di leasing a valere su una provvista diversa dall’apposito plafond della CDP. Le banche e le società di leasing che si avvarranno di questa opportunità utilizzando la doppia provvista dovranno informare le aziende clienti che, a loro volta, potranno scegliere la tipologia di finanziamento che presenta le condizioni più favorevoli.
> Il testo del decreto 

CULTURA, ALLA SCOPERTA DEI NOSTRI TESORI - Oltre 900 visite straordinarie a contributo libero in 380 località in tutte le regioni d’Italia: tornano anche quest’anno le Giornate FAI di Primavera, l’evento di piazza organizzato ogni anno dal FAI – Fondo Ambiente Italiano. L’iniziativa, giunta alla 24° edizione, coinvolge 900 beni aperti straordinariamente tra i quali 270 luoghi di culto, 250 palazzi e ville , 30 borghi e quartieri, 60 castelli e torri, 2 musei di importanza internazionale e 80 piccoli musei, archivi e biblioteche.
> Giornate del Fai: cosa visitare nella provincia di Forlì-Cesena 

UNESCO EMILIA-ROMAGNA - Un protocollo d’intesa per valorizzare, da un punto di vista culturale e turistico, le aree e i siti dell’Emilia-Romagna che sono patrimonio Unesco. È quello siglato tra la Regione Emilia-Romagna e il Comitato Giovani Unesco. Lo scopo è valorizzare le aree e i siti dell’Emilia-Romagna patrimonio Unesco (sono otto in tutto) dal punto di vista culturale e turistico e di favorirne la conoscenza tra le giovani generazioni.
> I siti Unesco in Emilia-Romagna 
> Il protocollo d'intesa  

SANITA': SE NON TI PRESENTI PAGHI IL TICKET - A partire dal 4 aprile, chi non si presenterà a visite o esami senza aver disdetto la prenotazione dovrà pagare lo stesso il ticket previsto per le fasce di reddito più basse. In questo modo, si vogliono migliorare i tempi di attesa e disincentvare l’atteggiamento di chi non si presenta senza disdire: in Emilia-Romagna oggi succede per una visita ogni 10.
> Il comunicato stampa con tutte le informazioni
> Presentazione: dati, strumenti, campagna informativa  

MOTORIZZAZIONE FORLI' - La sede di Forlì della Motorizzazione civile paga 146mila euro l'anno di affitto a un privato; nella stessa provincia, a Cesena, c'è una sede più grande, semivuota, che non paga alcun affitto. La riduzione della spesa (o spending review, chiamatela come preferite) impone che si taglino gli affitti nelle province dove è possibile farlo occupando altri spazi non a pagamento. Tuttavia trasferire tutti i servizi della Motorizzazione da Forlì a Cesena sarebbe un disagio per molti cittadini e imprese. Ci si muova per trovare un'altra sede, tra gli edifici pubblici presenti in città, per mantenere almeno i servizi amministrativi e ottimizzare gli spazi inutilizzati.
> Il punto della situazione

ALLA "DEL CAMPO" - Sabato pomeriggio ho visitato assieme al presidente Stefano Bonaccini, all'assessore Emma Petitti e ai sindaci del territorio, l'azienda Del Campo presieduta da Guido Sassi e di proprietà del Gruppo Amadori (rappresentato dal fondatore, Francesco), per fare il punto sullo stato di salute dell'azienda: qui lavorano 1197 persone, di cui oltre i due terzi residenti nella vallata del Bidente. Le prospettive sono positive, attraverso nuovi investimenti e l'apertura di nuovi mercati.
> Il post su Facebook

SANTA SOFIA, NUOVA CASA PER IL COMUNE - Sabato sera a Santa Sofia ho avuto l'onore di intervenire all'inaugurazione della sede del Municipio, recuperata dopo un restauro non facile. Da quasi 200 anni il Comune di Santa Sofia (nato nel 1811 dalla fusione di due Comuni) ha sede in questo palazzo dalle geometrie rinascimentali. Un palpabile senso di comunità, di calore, di identità collettiva e condivisa.
> Il post e le foto su Facebook

AL LAVORO PER VALORIZZARE I "CAMMINI" - Venerdì scorso, assieme a al consigliere provinciale delegato per la cultura, Gabriele Zelli, abbiamo convocato a Casa Artusi a Forlimpopoli un incontro che si è rivelato molto produttivo sul tema dei cammini. Un incontro molto partecipato, oltre cento le presenze, a cui sono contento di essere riuscito a portare Paolo Piacentini, il delegato del ministro Dario Franceschini sui cammini. Lo scopo era quello di far conoscere da vicino al Governo il nostro territorio e raccogliere gli stimoli e le idee che ci sono sul tema. Nella sola provincia di Forlì-Cesena ci sono almeno 4 percorsi attivi: quello della Via Germanica, il Cammino di San Vicinio (Sarsina), quello di San Francesco (Dovadola-Assisi), quello di Dante. Uno più suggestivo dell'altro. Un patrimonio unico di approfondimento, immedesimazione, riflessione e direi di benessere che va sostenuto e fatto conoscere sempre di più.
> Il comunicato stampa della Via Romea Germanica 

AGENDA

CONTRO IL CYBER-BULLISMO - Giovedì 17 marzo 2016, alle ore 20.30, presso il Teatro Comunale di Predappio, il giornalista Luca Pagliari terrà una conferenza su un tema di grande attualità come quello del cyberbullismo. "Il peso delle parole", questo il titolo dell'iniziativa, rientra negli eventi messi in campo per i 50 anni del Gruppo Scout di Predappio.
> Maggiori informazioni

MOSTRA A FORNO' - Sabato 19 marzo 2016, alle ore 10.00, presso il Santuario di Santa Maria in Fornò, via del Santuario 22, Forlì, verrà inaugurata la mostra "Da Agostino Di Duccio a Melozzo e Palmezzano: la modernità rinascimentale nel patrimonio storico-artistico della Diocesi di Forlì - Bertinoro", una vera e propria esposizione diffusa, ideata in associazione alla mostra "Piero della Francesca. Indagine su un mito", che coinvolgerà il Santuario di Santa Maria di Fornò,  il Palazzo del Vescovado, la Basilica-Santuario di San Pellegrino e la Chiesa di Santa Maria del Carmine.

ORA DELLA TERRA – Sabato 19 marzo 2016 alle ore 15.30 presso il Salone Comunale, Piazza Saffi 8 a Forlì, un’incontro per celebrare insieme l’Ora della terra 2016, una mobilitazione globale contro i cambiamenti climatici. Le luci si spegneranno simbolicamente per un’ora dal Pacifico alle coste atlantiche per ricordare che il cambiamento climatico è una grave minaccia per i nostri ecosistemi.
> Maggiori informazioni 

ROSSINI A MODIGLIANA - Sabato 19 marzo 2016, alle ore 20.30, presso il Duomo di Modigliana, verrà eseguito "Stabat Mater" (liturgia in musica per soli coro, pianoforte, violino e violoncello) di Gioacchino Rossini.
> Maggiori informazioni

VERNICE, L'ARTE IN FIERA - La Fiera di Forlì ospita la 14° edizione di "Vernice Art Fair", la manifestazione ideata e creata per la crescita e la valorizzazione degli artisti e delle associazioni culturali. Appuntamento da venerdì 18 a domenica 20 nei padiglioni fieristici di via Punta di Ferro.
> Maggiori informazioni 

FORLI', DOMENICA IL MERCATO IN FESTA - La domenica delle Palme è da tradizione una giornata dedicata al Mercato in Festa a Forlì, un'occasione straordinaria per fare acquisti. Migliaia gli articoli e le occasioni che si possono trovare tra le bancarelle come abbigliamento, calzature, oggettistica e arredamento.
> Maggiori informazioni 

LUME A MARZO A CASTROCARO - Il fuoco come evento magico, intermediario tra gli uomini ed il soprannaturale, ha rivestito una grande importanza nel corso della storia, soprattutto nel Medioevo, quando costituiva l’unico elemento in grado di rischiarare le tenebre e tenere lontani i lupi. Una suggestione che si rivivrà nell'antica rocca di Castrocaro grazie all'impegno della locale Pro loco. 
> Maggiori informazioni 

Per questa settimana è tutto, alla prossima! 

Marco

P.s. Ci vediamo domani sera all'incontro di #OpenCamera a Forlì!

---