Newsletter n. 143
07 aprile 2016

Sabato sera sono stato alla Festa dei Falò a Rocca San Casciano. C'erano altre migliaia di persone (come si vede dalla foto che ho scattato personalmente) dunque nulla di speciale, dirà qualcuno. Invece secondo me c'è molto di speciale; il punto è che siamo troppo spesso abituati e non ce ne rendiamo conto. Mi riferisco alla forza aggregativa delle nostre tipicità, della nostra storia, dei nostri valori; che in Romagna può facilmente diventare anche una forza capace di attrarre visitatori, generare opportunità, dare una prospettiva ai nostri comuni collinari e montani. C'è molto da lavorare su questo, ma la prima cosa da fare è prendere consapevolezza che questi eventi, questo attaccamento al territorio, i tanti volontari che lavorano per mantenere viva questa identità collettiva (a Rocca con in tutti i paesi della Romagna) non sono qualcosa di scontato: sono qualcosa di speciale, da coltivare con cura e dedizione. Valorizzando, facendo conoscere, mettendo in rete le esperienze: è un impegno che personalmente mi sono preso e cerco di portare avanti ogni giorno, ma che riguarda tutti noi. Diamoci da fare. 

I TEMI DELLA SETTIMANA

TERZO SETTORE - Finalmente approvata dal Senato la legge sul Terzo Settore, rimasta ferma a Palazzo Madama per quasi un anno. L’impianto generale è ottimo: istituzione del servizio civile universale, possibilità di ripartire gli utili per le imprese sociali, registro unico del terzo settore, vigilanza al ministero del Lavoro. Entro giugno il voto definitivo qui alla Camera. Andiamo vediamo una sintesi dei contenuti. Ti anticipo che sto organizzando per venerdì 22 aprile alle ore 18 (a breve ti farò sapere dove) un incontro pubblico per presentare i contenuti della riforma assieme ad un esperto della materia, il mio collega Edoardo Patriarca. Nella prossima newsletter maggiori dettagli.

> Terzo settore, la sintesi della riforma 

PROPOSTA DI LEGGE SULLE PRIMARIE - Primarie regolate per legge, con meccanismi che penalizzino chi non ne accetta l'esito e ne incentivino lo svolgimento per tutti i partiti e movimenti politici. E' il senso della proposta di legge che ho sottoscritto e che porta la prima firma dei colleghi Dario Parrini ed Edoardo Fanucci. Una proposta che presentiamo nei giorni in cui in Commissione Affari Costituzionali alla Camera stiamo esaminando la legge sui partiti, perchè garantisca democrazia interna, trasparenza dei bilanci e la maggior partecipazione possibile, in attuazione dell'articolo 49 della Costituzione.
> Il testo della nostra proposta 

CANONE RAI - Abbiamo approvato alla Camera una mozione con cui impegniamo il Govenro a lavorare per ridurre le procedure burocratiche e semplificare le modalità per l'autocertificazione sul Canone Rai. Con l’inserimento in bolletta elettrica che abbiamo voluto, il canone scende da 113,50 a 100 euro annui. Era già prima uno dei più bassi d’Europa, ma con un’evasione molto alta, stimata al 27%. Rimangono le esenzioni di sempre. Non pagherà il canone chi non ha un dispositivo TV in casa, non lo pagherà chi vi accede solo con la connessione internet e non lo dovranno pagare gli over 65 con pensioni basse. Certo, vicende vergognose come la puntata di "Porta a porta" dedicata al figlio di Totò Riina, fanno cadere le braccia e rendono meno efficaci questi interventi. Abbiamo chiesto urgentemente l'audizione del direttore di Rai1 e attivato tutte le iniziativa parlamentari necessarie affinchè non si verifichino più casi come questo. 
> Il testo della mozione approvata

MALATTIE RARE - La fibrosi polmonare idiopatica è una malattia rara e ancora lontana dall'essere sconfitta. La ricerca medico scientifica ancora non è riuscita a raggiungere risultati apprezzabili. In Europa sono quasi 100mila le persone affette ad questa malattia. Per questo abbiamo approvato una mozione volta a chiedere al Governo di riconoscere la IPF tra le malattie rare e di promuovere campagne informative per la conoscenza e consapevolezza di questa patologia. Analogo impegno sto portando avanti sulla fibromialgia, altra malattia degenerativa di cui già in passato mi sono interessato. In assenza di passi avanti apprezzabili, attueremo presto nuove iniziative parlamentari per sollecitare il Governo. 
> Il testo della mozione approvata  

AGEVOLAZIONI PER LE P.IVA -  Sono online sul sito dell’Agenzia delle Entrate i chiarimenti per imprenditori e professionisti che vogliono accedere al regime forfetario introdotto dalla Legge di Stabilità 2015, che prevede l’applicazione di un’imposta sostitutiva del 15%. A partire dal 2016, l’aliquota agevolata scende al 5% per i primi 5 anni di attività per coloro che intraprendono una nuova attività economica, se in possesso dei requisiti previsti dalla legge.
> La circolare con tutti i chiarimenti 

AGEVOLAZIONI PER PERSONE CON DISABILITA' - E' disponibile l'aggiornamento più recente di una guida che avevo già segnalato nelle settimane scorse, quella sulle agevolazioni previste per le persone con disabilità.
> La guida alle agevolazioni fiscali per persone con disabilità  

LA MIA PENSIONE – Un nuovo servizio dell'INPS che permetterà a tutti i cittadini di conoscere in anticipo l'ammontare della pensione che si riceverà al termine dell'attività lavorativa. Un servizio che sarà attivato su vari scaglioni di utenti lungo tutto il 2016 per sapere in anticipo se ricorrere ad altri strumenti per integrare la pensione base.
> Maggiori informazioni  

ELECTROLUX, BUONE NOTIZIE - Le forze sindacali e la direzione aziendale di Electrolux hanno sottoscritto il rinnovo dell'accordo di ricorso alla solidarietà per un anno, come previsto dal piano industriale condiviso con l'accordo del 14 maggio 2014 sottoscritto anche dalla Presidenza del Consiglio. E' quanto annuncia una nota sindacale. Solo lo stabilimento di Forlì è fuori dall'intesa: ciò è dovuto al fatto che nel nostro stabilimento (dove lavorano oltre 800 persone) le cose stanno andando meglio degli altri e meglio del previsto. Ora bisogna insistere con il Governo affinchè vengano confermati gli impegni sulla decontribuzione, che sono uno degli aspetti fondanti dell'accordo che faticosamente riuscimmo a raggiungere nella primavera del 2014 al Ministero dello Sviluppo per scongiurare il trasferimento dell'azienda. 
> Maggiori informazioni

50 ANNI ROMAGNA ACQUE - Romagna Acque compie cinquant'anni e festeggia con una serie di eventi. Il primo incontro è in programma a Forlì questo venerdì mattina alle 9.30 nel salone Comunale e sarà dedicato alla presentazione del volume “Il governo delle acque” curato dallo storico Alberto Malfitano con la prefazione di Roberto Balzani, storico ex sindaco di Forlì e coordinatore del comitato scientifico per le celebrazioni. Per l'occasione ho invitato sul nostro territorio il sottosegretario alle infrastrutture, Umberto Del Basso de Caro, che concluderà la prima iniziativa. Romagna Acque è una realtà molto importante per il nostro territorio e che seguo da vicino da diverso tempo. 
> Il sito di Romagna Acque 
> Tutte le iniziative per i 50 anni

EDILIZIA SCOLASTICA, FINANZIAMENTI SUL TERRITORIO - Un finanziamento di € 1.630.000,00 per interventi di edilizia scolastica, sono queste le risorse regionali destinate alla provincia di Forlì Cesena. La prima struttura che potrà beneficiare di queste risorse è il Centro Studi S. Allende di Forlì.
> Maggiori informazioni 

MONOPOLI DI STATO - E' stata appresa l'intenzione da parte dell'amministrazione centrale di chiudere la sede dei Monopoli di Forlì accorpandola con la sede doganale di Cesena. Un allarme lanciato qualche giorno fa anche dai sindacati di categoria che si stanno interessando da tempo del problema. Per questo ho presentato un' interrogazione parlamentare per sollecitare il Ministero a fornire nel più breve tempo possibile una risposta a questo quesito che interessa da vicino sia i dipendenti dell'Agenzia che i cittadini che usufruiscono dei servizi di questi uffici.

DIABETES MARATHONIn questi giorni sto dando una mano, come ormai di consueto, all'organizzazione della terza edizione della manifestazione dedicata alla lotta contro il diabete che si concluderà domenica 17 aprile a Forlì, con la maratona a scopo benefico per finanziare le azioni contro il diabete. Da Sabato 9 aprile fino a domenica 17 aprile si svolgeranno tanti eventi in tutte le città della Romagna, tra cui una grande festa in piazza del popolo a Cesena venerdì 15 aprile organizzata a Radio Studio Delta. Una settimana ricca di incontri per far conoscere il più possibile questa patologia e per ricordare che lo sport aiuta a migliorare la qualità della vita.
> Il sito della Diabetes Marathon
> L'evento di Cesena  

CICLABILE CASARTELLI – Questo sarà il nuovo nome della pista ciclabile che collega Forlì e Forlimpopoli. Il giovane campione di ciclismo Fabio Casartelli perse la vita al Tour De France nel 1995 a soli 25 anni. Il tratto di pista sarà ufficialmente inaugurato nel mese di aprile. L'impegno per la mobilità alternativa deve proseguire investendo anche su altre piste ciclabili e su altre forme di mobilità. A livello nazionale abbiamo stanziato fondi a questo scopo e si sta lavorando per incentivare progetti di car-sharing anche nelle medie città come Forlì e Cesena. 
> Maggiori informazioni 

RAEE IN CARCERE - Un progetto nato per facilitare l’inclusione sociale e lavorativa di persone che stanno scontando la pena o che hanno concluso il periodo di detenzione. L'idea è di migliorare la qualità della vita dei detenuti e realizzare progetti di reinserimento partendo dal riciclo e il recupero di rifiuti elettrici ed elettronici.
> Maggiori informazioni 

PREDAPPIO, CITTADINANZA IMPORTANTE - Sabato a Predappio verrà conferita la cittadinanza onoraria ad Alessandro Talamelli, coordinatore del progetto Ciclope (ricavato presso le ex Gallerie Caproni) e direttore del Centro Interdipartimentale per la Ricerca Industriale Aeronautica, Spazio e Mobilità dell’Università di Bologna. La mattinata comincerà alle 10 nel teatro comunale di Predappio e si concluderà con una visita alle Gallerie Caproni che - se non hai già potuto vedere - ti consiglio vivamente di visitare. 
> Il sito del progetto Ciclope 

Ti ricordo che per ogni segnalazione, comunicazione, critica, suggerimento, proposta, segnalare persone a cui inviare questa newsletter, ecc. puoi scrivermi a comunicazione@marcodimaio.info

Per questa settimana è tutto, alla prossima!

Marco

---