Newsletter n. 148
12 maggio 2016

David Cameron (a destra) è il primo ministro del Regno Unito leader del partito conservatore inglese; da sempre rivale di Davide Miliband, ex ministro degli esteri nell'ultimo governo laburista (quello poi scalzato da Cameron) e componente del precedente governo Blair. Insieme lunedì scorso hanno lanciato il rush finale nella campagna contro l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea, che sarà in ballo con il referendum sul "Brexit" è previsto per il prossimo 27 giugno. Trovo questa immagine emblematica per chiunque sia appassionato o nutra un qualche interesse per la politica; vedere due fieri oppositori, due leader politici dei principali partiti di una nazione come la Gran Bretagna, stare insieme sullo stesso palco per lo stesso obiettivo è per me un insegnamento; ci sono valori che, al di là delle contrapposizioni politiche, tengono uniti una nazione. E' il segno anche, a mio parere, di una maturità della politica che forse in pochi paesi si riesce a riscontrare. A distanza di 38 anni dall'assassinio di Aldo Moro (che abbiamo ricorda lunedì scorso, il 9 maggio) ucciso proprio sulla costruzione di una identità nazionale fondata su valori comuni e condivisi con il Pci di Berlinguer, oggi di fronte ad un bivio analogo a quello inglese in Italia sarebbe possibile vedere un'immagine come questa? Mi piacerebbe di sì, ma forse la risposta è negativa.

INVITI

"Art Bonus". Questo sabato 14 maggio alle 16 a Civitella di Romagna, assieme al sindaco Claudio Milandri presenteremo le modalità con cui aderire all'ArtBonus, ovvero lo sgravio fiscale che abbiamo introdotto (grazie al lavoro della mia Commissione, la Finanze) per tutti coloro che decidono di donare una somma per recuperare un bene culturale. L'incontro è aperto a tutti, spargi la voce! Qui il volantino | L'evento su FB

"Dopo di noi". Lunedì 16 maggio alle 17 presso la sede Anffass a Forlì, assieme alla mia collega Elena Carnevali approfondiremo i contenuti di una legge di straordinaria importanza, quella sul "dopo di noi". L'incontro è aperto a tutti. Qui il volantino

TelegramDa un paio di giori è attivo un nuovo canale di comunicazione, più veloce e che utilizzerò con frequenza giornaliera (e anche di più). E' il canale su Telegram, un'app simile a Whatsapp, ma con maggiori funzionalità. Invito a seguirmi anche qui tutti coloro che vogliono sostenermi e seguirmi, aiutandomi a diffondere le cose che faccio. Se sei interessato, questo è l'indirizzo da seguire (da cui potrai anche scaricare l'app di Telegram): https://telegram.me/marcodimaio 

Referendum costituzionale. Venerdì scorso abbiamo di fatto cominciato la campagna in vista del referendum di ottobre sulla riforma che supera il bicameralismo. Tanta gente ed entusiasmo. Dal weekend del 21-22 maggio comincerà una grande mobilitazione, con banchetti, raccolte di firme, iniziative. Se sei disponibile a dare una mano, scrivimi rispondendo a questa mail o scrivendo a comunicazione@marcodimaio.info

I TEMI DELLA SETTIMANA

UNIONI CIVILI - Finalmente l’Italia ha una legge che regola le coppie di fatto. La legge regola e definisce i diritti e i doveri di tutte le coppie che, non riconoscendosi nello schema del matrimonio, decidono di costruire e progettare una vita insieme, che si tratti di unioni civili (coppie omosessuali) o convivenze di fatto (coppie eterosessuali). C'è chi dice che i problemi dell'Italia sono ben altri: non sono d'accordo, i problemi dell'Italia sono anche le condizioni che garantiscono a due persone che si amano di poter vivere la propria aspirazione alla felicità indipendentemente dal sesso. E non è che negli ultimi 20 anni non si siano fatte le Unioni civili, però in "compenso" abbiamo avuto altre riforme epocali... Non si poteva più rinviare e accanto alle Unioni civili stiamo portando avanti altre leggi che si attendevano da moltissimo tempo. C'è di dice che questa legge massacra la "famiglia tradizionale": non è vero. La legge aggiunge diritti a chi non ne aveva, non ne toglie a chi già ne godeva. I problemi della "famiglia tradizionale" sono ben altri: il crollo dei matrimoni e della natalità è dovuto a fattori più profondi, che sono di ordine culturale, economico, sociale. Lavoriamo su quelli, ciascuno nei propri ruoli, piuttosto che addossare ad una legge di civiltà e buon senso responsabilità che non ha e non le competono. 
> Legge sulle Unioni civili: il testo 
> Il dossier di approfondimento 

> Un video riassuntivo sui contenuti della legge

CONSUMO DI SUOLOAbbiamo approvato alla Camera la legge sul contenimento del consumo del suolo e sul riuso del suolo edificato, un testo che, coerentemente con l’obiettivo dell’Unione europea di azzerare il consumo di suolo entro il 2050, delinea la cornice giuridica di riferimento per politiche di riduzione progressiva e vincolante di consumo del suolo a livello nazionale. Scopo della legge è contenere il consumo di suolo, che viene riconosciuto a tutti gli effetti un bene comune ed un risorsa non rinnovabile: tutelare i terreni agricoli, garantire la loro destinazione alla produzione di cibo e fermare il consumo del suolo e, contemporaneamente, incentivare il riuso delle aree già urbanizzate e la rigenerazione urbana. 
> I contenuti del provvedimento
> Il dossier di approfondimento

BELLEZZA, SEGNALA IL 'TUO' LUOGO - Per recuperare i luoghi culturali dimenticati il Governo mette a disposizione 150 milioni di euro. Fino al 31 maggio tutti i cittadini potranno segnalare all'indirizzo di posta elettronica bellezza@governo.it un luogo pubblico da recuperare, ristrutturare o reinventare per il bene della collettività o un progetto culturale da finanziare. Una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse. Il relativo decreto di stanziamento sarà emanato il 10 agosto 2016.

MALTEMPO, OTTENUTO LO STATO DI EMERGENZA - Dichiarato dal Consiglio dei ministri lo stato di emergenza nazionale per il maltempo che ha colpito l’Emilia-Romagna tra il 27 febbraio e il 27 marzo. Tra le zone interessante, ci sono anche quelle del nostro territorio, in particolare Forlì-Cesena e Rimini, oltre a Ravenna. Il Governo ha accolto la richiesta che come territorio avevamo avanzato. Una decisione assunta in tempi rapidi grazie all'unità di intenti che siamo riusciti a mettere in campo con gli enti locali e la Regione. Lo stato d'emergenza comporterà lo stanziamento di risorse che saranno poi ripartite zona per zona attraverso un accordo tra Regione e amministratori locali. 

FISCO E DETRAZIONI: LE RISPOSTE AI CAF -  Risposte ad una serie di dubbi interpretativi e domande pervenute in questi mesi a commercialisti e centri di assistenza fiscale. Sono contenute nella circolare con cui l’Agenzia fornisce le risposte ad alcuni quesiti relativi alle spese detraibili formulati dai Caf e dagli operatori del settore.
> La circolare dell'Agenzia delle Entrate 
> Il comunicato stampa di sintesi 

POLETTI A MELDOLA - Lunedì 16 maggio sarà una giornata importante per la Romagna e per Meldola. Nei pressi dell'Irst, Alla presenza del ministro delle politiche sociali, Giuliano Poletti, verrà inaugurato il San Giuseppe, ovvero una struttura che offrirà a coloro che per ragioni di cura o di professione frequenteranno l'istituto romagnolo di ricerca e cura dei tumori, l'opportunità di alloggiare a prezzi calmierati e a pochi passi dalla struttura. Sono contento che il ministro abbia colto l'importanza di questa operazione e soprattutto della struttura, accogliendo l'invito che gli ho rivolto a nome di tutto il territorio. 
> Il sito dell'Irst  

ROCCA DI BERTINORO - Domenica 15 Maggio 2016 ore 11.00 – 19.00 presso la Rocca di Bertinoro, si terrà una festa a scopo benefico. Durante l’intera giornata sarà possibile partecipare a visite guidate e degustazioni, laboratori per bambini e famiglie, auto storiche, workshop, musica, mostre e tanto altro ancora. I fondi raccolti nel corso della giornata verranno devoluti alla Casa della Carità di Bertinoro. L’ingresso è libero.
> Maggiori informazioni

80 AVIS – Doppio appuntamento per festeggiare gli 80 anni di Avis a Forlì. L’anniversario sarà celebrato sabato 14 maggio presso l’Auditorium Cassa dei Risparmi di Forlì, a partire dalle ore 9,30. Un ulteriore appuntamento è previsto per lunedì 16 maggio, per il concerto che si terrà alle ore 17, presso il Padiglione Morgagni all'ospedale di Forlì.
> Maggiori informazioni

SHIRIN EBADI - Mercoledì 18 maggio alle 11 ospite dell'Anteprima della Settimana del Buon Vivere 2016 il premio Nobel per la Pace del 2003, Shirin Ebadi. Una donna coraggiosa, un avvocato, che da sempre si occupa di diritti umani e che presenterà il suo libro 'Finché non saremo liberi', sottotitolo 'Iran, la mia lotta per i diritti umani'. L'incontro si terrà presso l'Auditorium Cariromagna in via Flavio Biondo 16 a Forlì.

Per questa settimana è tutto, alla prossima!

Marco 

 

---