Newsletter n. 149
19 maggio 2016

Questa newsletter ti arriva da Taipei, capitale della Repubblica di Cina: ovvero Taiwan. Rimarro' qui per 48 ore in cui partecipero' (unico connazionale invitato assieme ad un altro mio collega italiano) all'insediamento della nuova presidente della repubblica di Taiwan, Tsai Ing-Wen, e ad altri incontri. E', senza esagerazioni, un momento storico per almeno 3 motivi. 1) Tsai e' la prima donna eletta a capo del Paese; 2) e' la prima volta dal 1949 che il partito storicamente di opposizione (Partito Democratico Progressista) vince le elezioni e ottiene la guida della Repubblica; 3) dopo un ventennio di riavvicinamento, Tsai ha impostato la sua campagna elettorale tutta in contrasto con la Cina, che rivendica la sovranita' dell'isola (su cui vivono 28 milioni di persone, la 18esima economia mondiale). Le conseguenze di una rottura dei rapporti sono difficili da stimare, ma certo sarebbero di impatto per tutta l'Asia. Materia delicata perche' gran parte dei Paesi del mondo non riconosce formalmente Taiwan; ma la sostanza dice altro, visto che qui a Taipei, nel primo incontro ufficiale al ministero degli Esteri, tutti hanno notato la presenza di delegazioni da tutto il mondo, incluse quelle di tutti i Paesi del G7. Peccato che questi temi, certo non facili da trattare, non trovino spazio sui media; eppure oggi piu' che in passato un battito d'ali di farfalla da queste parti puo' finire quello che succede altrove. 

Marco

INVITI

Telegram. Ho attivato nei giorni scorsi un nuovo servizio di comunicazione, più veloce e che utilizzerò con frequenza giornaliera (e anche di più in alcuni momenti). E' il canale su Telegram, un'app simile a Whatsapp, ma con maggiori funzionalità. Invito a seguirmi anche qui tutti coloro che vogliono sostenermi diffondendo le cose che faccio. Se sei interessato, questo è l'indirizzo da seguire (da cui potrai eventualmente anche scaricare l'app): https://telegram.me/marcodimaio 

Incontro con le imprese. Lunedi' alle 18.30 al Grand Hotel di Fratta Terme (Bertinoro) partecipero' ad un incontro con le imprese del territorio promosso dal candidato sindaco Gabriele Fratto. Parleremo di temi locali e nazionali, con un taglio maggiormente economico. L'incontro e' aperto a tutti, quindi se vuoi partecipare non farti scrupoli. Qui il volantino.

I TEMI DELLA SETTIMANA

ABUSI EDILIZI - Approvato alla Camera un buon provvedimento sull'abusivismo edilizio. Le norme prevedono parametri più rigidi per le demolizioni, finanziamenti per consentirle in maniera più rapida, un rapporto più collaborativo tra enti locali e uffici giudiziari. Una legge scritta anche con il contributo di esperti, urbanisti, associazioni ambientaliste, uffici giudiziari. Si mette un argine anche al rischio di contenziosi e impugnazioni, affidando all'organizzazione interna delle Procure la piena operatività e selezione dentro i criteri stabiliti. L'abusivismo è piaga che ha devastato una parte del Paese con conseguenze paesaggistiche, ambientali e di malaffare che sono note a tutti. Aggravate dagli assurdi condoni concessi in passato e che non si devono ripresentare mai più.
> Il dossier di approfondimento 

NUOVA SABATINI, OPPORTUNITA' PER LE IMPRESE - Dal 2 maggio è entrata in vigore la nuova disciplina per la concessione ed erogazione del contributo in relazione a finanziamenti bancari “Nuova Sabatini” (c.d. Sabatini Ter). La nuova disciplina introduce la possibilità per le banche e gli intermediari finanziari di utilizzare per la concessione dei finanziamenti, oltre al plafond di provvista costituito presso la gestione separata di Cassa depositi e prestiti, una provvista alternativa. La circolare attuativa, emanata il 23 marzo 2016, fornisce le istruzioni necessarie e definisce gli schemi di domanda e di dichiarazione, nonché l’ulteriore documentazione che l’impresa è tenuta a presentare per poter beneficiare delle agevolazioni previste dalla nuova disciplina.
> Scheda informativa con tutte le indicazioni 

5 X MILLE: ON-LINE ELENCO DEI BENEFICIARI - Il 5 per mille raggiunge un altro traguardo. Con 300 iscritti in più rispetto all’anno precedente, nel 2016 le richieste dei potenziali beneficiari arrivano infatti a 50.239. Le liste provvisorie degli aspiranti alla ripartizione dei fondi sono consultabili sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.it.
> Elenco dei soggetti richiedenti, sul sito delle Entrate 

LA DEMOCRAZIA E' UN OPTIONAL? - Ho seguito nei giorni scorsi la discussione in Commissione Affari costituzionali alla Camera della legge di attuazione dell'articolo 49 della Costituzione, ovvero quell'articolo (non toccato dalla riforma costituzionale) che recita così: "Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale". Una legge sui partiti in Italia non esiste ed è il momento di farla. Sono rimasto negativamente colpito quando i miei colleghi di commissione del Movimento 5 stelle hanno depositato emendamenti per cancellare l'obbligo per tutti i partiti di scegliere i propri organi "con metodo democratico". E' un testo molto delicato, ma importante. Se vuoi consultarlo (non è assolutamente definitivo) lo trovi qui sotto.
> Il testo di legge sui partiti su cui stiamo lavorando 

CULTURA, SEGNALA IL "TUO" LUOGO - Per recuperare i luoghi culturali dimenticati il Governo mette a disposizione 150 milioni di euro. Fino al 31 maggio tutti i cittadini potranno segnalare all'indirizzo di posta elettronica bellezza@governo.it un luogo pubblico da recuperare, ristrutturare o reinventare per il bene della collettività o un progetto culturale da finanziare. Una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse. Il relativo decreto di stanziamento sarà emanato il 10 agosto 2016.

DOPO DI NOI - La legge sul "Dopo di noi" è una di quelle di cui vado più orgoglioso. Ha lo scopo di assicurare un'adeguata assistenza ai disabili gravi anche dopo la perdita dei genitori o qualora la famiglia non dovesse essere più in grado di occuparsene. L'abbiamo illustrata e ne abbiamo discusso con Anffas oggi pomeriggio assieme alla mia collega Elena Carnevali, che in qualità di relatrice della legge ed esperta del tema ho invitato a confrontarsi con operatori, genitori, amministratori pubblici. Un'occasione spero utile ai tanti che hanno partecipato; per me lo è stato sicuramente perché ho potuto ascoltare esperienze, problematiche, osservazioni fuori dell'ordinario che mi hanno arricchito.
> Il dossier di sintesi sui contenuti della legge 

MELDOLA, INAUGURATO IL SAN GIUSEPPE ASSIEME A POLETTI -  Lunedì mattina abbiamo inaugurato il nuovo istituto San Giuseppe di Meldola, assieme al ministro Giuliano Poletti che ringrazio per aver accolto l'invito rivoltogli a nome di tutto il territorio. Una struttura che fungerà da foresteria per i pazienti dell'Irst, i loro parenti e chi a vario titolo frequenta il centro oncologico meldolese. Un'operazione che rafforza la qualità del servizio medico-scientifico dell'Irst e restituisce alla comunità di Meldola - grazie ad una pregevole operazione di riqualificazione urbana - un luogo della storia, dell'identità di questa comunità. Una struttura che altrimenti avrebbe continuato a versare in stato di abbandono e degrado. Grande orgoglio, avanti tutta.
> Alcune foto della mattinata 
> Il sito dell'Irst 

ARTBONUS, QUALCOSA SI MUOVE - Sabato scorso a Civitella, su invito dell'Amministrazione, sono intervenuto ad una bella iniziativa organizzata per presentare l'ArtBonus, ovvero lo sgravio fiscale che abbiamo inserito tra le leggi dello Stato prevedendo uno sgravio fiscale del 65% sulle somme destinate a interventi di recupero, manutenzione e protezione del nostro patrimonio pubblico. Il Comune di Civitella e' stato il primo nel nostro territorio ad aderire a questa possibilita', consentendo cosi' a chiunque di poter donare la propria somma (piccola o grande che sia) incassando un beneficio fiscale. Lo stesso hanno fatto altri Comuni del nostro territorio, come ad esempio Predappio che e' partita questa settimana, e Forli'. 
> Il sito dell'Art Bonus con tutte le informazioni

MAGAZZINO UNICO AUSL, UN PASSO AVANTI - Un nuovo sistema di automatizzazione per il Magazzino Unico Farmaceutico ed Economale dell’Ausl della Romagna, per ridurre i rischi di errori nella prescrizione e somministrazione dei farmaci, per una migliore gestione delle scorte, e perrazionalizzare i costi di struttura e del personale tecnico ed amministrativo. Un progetto all'avanguardia nella logistica, nella tecnologia, nella gestione di un magazzino pubblico. Sabato mattina ho avuto modo di partecipare all'inaugurazione e visitare il nuovo assetto organizzativo del magazzino unico: una realizzazione di cui andare davvero orgogliosi. 
> Approfondimento

Per questa settimana è tutto, alla prossima!

Marco 

P.S. Mentre sto per inviare questa newsletter, apprendo della morte di Marco Pannella. Anche se non condividevo alcune delle sue idee e delle sue posizioni, gli va riconosciuto che con la sua determinazione ci ha insegnato cosa significa credere nelle proprie idee, cosa sono le passioni civili.

---