Newsletter n. 164
4 ottobre 2016

---

E chi l'ha detto che ai giovani non importa nulla della politica? Il punto è trovare forme, linguaggi e modalità che possano interessare i ragazzi e appassionarli. Comincio questa newsletter con un'immagine emblematica: quello qui sopra è il teatro di Thiene (Vicenza) dove venerdì scorso ho partecipato a un confronto sul referendum costituzionale del 4 dicembre. Un teatro da 460 posti interamente tutti occupati, in larghissima parte da giovani, con altrettante persone rimaste fuori in fila. Incredibile. Tutto è stato reso possibile dalla capacità di una ventina di ragazzi tra i 18 e 21 anni ("Fuori onda" si chiama l'associazione) di costruire un evento interessante, originale e divertente, pur parlando di un tema così importante. Una bellissima occasione. Spero che anche dalle nostre parti si recuperi questa genuinità, questa freschezza, questo entusiasmo: io ce la metto tutta, perchè ce n'è veramente bisogno. 

---

REFERENDUM

Entra nel vivo la campagna per il referendum costituzionale del 4 dicembre 2016. Due cose mi stanno a cuore: rispettare le opinioni di tutti, anche di chi dice no; favorire una campagna che sia tutta di confronto sul contenuto reale (e non immaginario) della riforma, lasciando le polemiche a chi è esperto nel farle. L'ho detto ieri sera qui a Bruxelles, dove mi trovo per alcune ore prima di rientrare a Roma e ne parlerò ovunque sarà possibile farlo. Questa riforma e questo referendum sono troppo importanti per essere trattati come un appuntamento di routine. Le persone devono votare consapevolmente e per questo se hai dubbi, domande, consigli, richieste sulla riforma costituzionale, non esitare a scrivermi e contattarmi
Intanto ti anticipo alcuni materiali utili: 
10 risposte a 10 obiezioni | FAQ | Le mie slide di sintesi | Testo a fronte

Di questi argomenti parleremo anche giovedì sera 6 ottobre alle 20.30 a Cesena in un confronto pubblico con i sostenitori del 'no' che si svolgerà presso la Sala Endas - Via Cervese 2548 - Villa Chiaviche di Cesena (qui la pagina dell'evento su FB). Ti aspetto!

---

I TEMI DELLA SETTIMANA

PENSIONI, ACCORDO GOVERNO-SINDACATI - Considero molto positivo l'accordo che si è riusciti a sottoscrivere tra il Governo e i sindacati sulla riforma delle pensioni e altri provvedimenti di carattere sociale. Nell'accordo si parla di anticipi (Ape), di trattamento per i lavori precoci e usuranti, di ricongiunzioni onerose, di quattordicesima ed estensione della "no tax area" per i pensionati. Si prevede anche uno stanziamento economico di 6 miliardi di euro in tre anni; ma alcune cose importanti saranno già presenti nella legge di stabilità che inizeremo tra qualche giorno a discutere in parlamento.
> Il testo dell'accordo siglato con i sindacati
> Il comunicato stampa di sintesi del ministero 

A SOSTEGNO DEI PICCOLI COMUNI - L'Italia è il Paese dei campanili, ma anche di tante piccole comunità che con la loro presenza concorrono in maniera determinante a tenere vive, attraenti e curate vaste porzioni di territorio. Per questo abbiamo voluto approvare qui alla Camera una legge di valorizzazione dei piccoli comuni, con norme che puntano anche alla riqualificazione e al recupero dei centri storici dei medesimi comuni.
> La sintesi del provvedimento 
> Il dossier di approfondimento 

AGGIORNAMENTO DEF - Nell'ultima seduta del Consiglio dei ministri è stata approvata la Nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza 2016. La Nota aggiorna il quadro macroeconomico tendenziale e definisce il programma di finanza pubblica per il triennio 2017-2019.
Il quadro programmatico contempla nel prossimo anno una crescita del Prodotto interno lordo in ragione dell'1,0% rispetto all'anno in corso mentre il deficit è atteso in diminuzione al 2,0% del PIL (era pari al 3,0% nel 2014, al 2,6% nel 2015, viene stimato al 2,4% nel 2016).
> La nota di aggiornamento al DEF 
> La relazione inviata al parlamento 

IDENTITA' DIGITALE - E' partito SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale, il sistema di autenticazione che permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un’identità digitale unica. L’identità SPID è costituita da credenziali (nome utente e password) che vengono rilasciate all’utente e che permettono l’accesso a tutti i servizi online. Per ottenerlo occorre seguire una procedura che è spiegata al link qui sotto.
> Identità digitale: come ottenerla e tutti i dettagli

FONDI PER I COMUNI ROMAGNOLI - La Regione Emilia-Romagna ha sbloccato una serie di finanziamenti destinati ai Comuni. Si tratta della terza tranche, che va ad aggiungersi a quelle di luglio e aprile, portando le risorse complessive a 84,1 milioni di euro per il 2016. Alla provincia di Forlì-Cesena vanno oltre 4 milioni.

RIDRACOLI SUL TETTO DEL MONDO - La Diga di Ridracoli riconosciuta come una delle migliore opere di ingegneria di questo tipo, nel mondo. Il riconoscimento sarà consegnato a Romagna Acque, la società pubblica che ne è proprietaria, nelle prossime settimane in Cina. Il premio è l'"International Milestone High Concrete Dam Project" ed è la conferma che questa infrastruttura, frutto della lungimiranza di grandi uomini che hanno fatto la storia della Romagna, è una straordinaria ricchezza per il nostro territorio. Lo è dal punto di vista idrico, ambientale e anche per la visibilità che è in grado di portare alla nostra terra. Andrebbe valorizzata di più e sono convinto che i manager di Romagna Acque, con cui collaboro attivamente ogni volta che ve n'è occasione, non si sottrarranno a questa sollecitazione; ma è un compito che spetta a tutti gli amministratori pubblici far leva su questa risorse per sfruttarla a beneficio di tutti. 
> Il sito di Romagna Acque

CONTRO LO SPRECO, PER LE DONAZIONI - Lunedì, assieme alla mia collega Maria Chiara Gadda, ho svolto sul territorio una serie di iniziative e incontri per approfondire un tema importante: la legge contro lo spreco e per il sostegno alle donazioni, definitivamente approvata in parlamento. Un bel confronto con associazioni di volontariato, Caritas, amministratori pubblici, aziende, farmacie: ricco di stimoli, spunti, conferme che questa é una legge utile e giusta.
> Un articolo sull'incontro di Forlì e uno su quello di Cesena 
> Il dossier di approfondimento sulla legge 
> Il testo della legge 

FAMIGLIE AL MUSEO - Domenica musei aperti per tutte le famiglie. Sarà una giornata in cui poter visitare i musei in Italia in modo speciale: Il 9 ottobre prossimo, in occasione della "Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo", su tutto il territorio del Paese musei, fondazioni ed altri luoghi espositivi si apriranno alle famiglie con visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività pensate apposta per l’occasione.
> Il sito dell'iniziativa con tutte le informazioni 

SEDICICORTO - In Romagna esiste un festival del cinema capace di attrarre attenzione da tutto il mondo, con pellicole e registi di fama internazionale e prodotti di grandissimi qualità. E' SediciCorto, una rassegna che richiama pellicole di non più di 40 minuti, ma di grandissima qualità, con interpreti tra i più famosi al mondo. Si svolge dal 7 al 16 ottobre. Tutte le info sul sito www.sedicicorto.it 

UOMINI A NUDO - Giovedì sera ho "recitato", grazie all'invito di Elisabetta Scozzoli, all'interno di una piece teatrale dedicata alla violenza di genere in cui i protagonisti non erano attori teatrali, ma uomini comuni. Partendo dal libro "Uomini che odiano amano le donne-virilità, sesso, violenza: la parola ai maschi" di Monica Lanfranco (edizioni Marea), lo spettacolo evidenzia una realtà spesso non raccontata, poco conosciuta. È stato emozionante e divertente essere parte di questo progetto: quella contro la violenza alle donne è una questione non solo di repressione, ma anche e soprattutto culturale.

DOVADOLA, CON LA PROTEZIONE CIVILE - E' stato un grandissimo piacere essere piccolissimo ingranaggio della grande macchina della Protezione civile di Dovadola che per la sua tradizionale festa autunnale ha saputo raccogliere la partecipazione di centinaia di persone e raccogliere quasi 7mila euro. Una cifra che sarà consegnata direttamentea dai volontari al comune di Montegallo, uno dei territori colpiti dal sisma del centro Italia.
> Post e foto della serata 

A CORNIOLO - Che emozione parlare a Corniolo, frazione di Santa Sofia, per rendere omaggio ai caduti di tutte le guerre. Questo monumento oggi compie 50 anni, è stato realizzato da Tiberio e altri corniolesi che a quel tempo si posero il problema di lasciare a chi sarebbe venuto dopo di loro un segno tangibile che ricordasse il sacrificio di chi aveva combattuto ed era morto per la patria. I cognomi dei caduti iscritti sulle lapidi ci ribadiscono quanto profonde e solide sono le radici della nostra storia e della nostra identità: un patrimonio da non disperdere.

Per questa settimana è tutto, alla prossima!

Marco

---