Newsletter n. 195
15 giugno 2017

---

Uno scatto durante #OpenCamera di lunedì pomeriggio a Forlì

Lunedì pomeriggio a Forlì abbiamo ripreso gli appuntamenti con #OpenCamera: per alcuni mesi si erano fermati a causa dell'attività frenetica a Roma e sul territorio, delle tantissime iniziative a cui vengo invitato a partecipare, a intervenire, a portare un contributo. Dall'inizio della legislatura, da marzo 2013, abbiamo cominciato un percorso fatto da queste newsletter, da incontri pubblici, dal contatto diretto e personale, dall'utilizzo dei social network, dell'app, di Telegram, Whatsapp, dalla presentazione del bilancio annuale: impegnativo per me e per chi ha voglia di seguirmi, ma penso un'occasione per dimostrare che è possibile fare politica tra la gente e con la gente, persino con chi la pensa diversamente da te. Gli incontri di #OpenCamera, ovvero le assemblee pubbliche in cui a parlare sono prima di tutto le persone che partecipano con le loro domande e le loro considerazioni a cui cerco di rispondere, proseguiranno finchè ricoprirò questo ruolo; perchè spero siano utili a chi partecipa, ma anche perchè prima di tutto servono a me per mantenere ben salde le radici sul territorio e per prendere tutta l'energia che solo l'incontro, il confronto e il dialogo possono trasmetterti. Grazie a tutti, a chi mi segue dall'inizio e ai tantissimi che si sono aggiunti durante questo percorso.

INVITO

INCONTRO CON ROBERTO GIACHETTI - Domani alle 18 a San Martino in Strada un importante incontro pubblico, organizzato assieme agli amici della Festa de l'Unità di San Martino: quello con il vice presidente della Camera, Roberto Giachetti, in programma alle ore 18 nell'area della palestra Marabini (viale dell'Appennino, 498 - Forlì). La partecipazione è aperta a tutti, partecipa e invita chi vuoi.
> Qui il volantino

I TEMI DELLA SETTIMANA

FURTI IN ABITAZIONE, PENE PIU' SEVERE - Approvata definitivamente la riforma del processo penale. Un testo complesso, che contiene molte novità. Tra le tante, mi fa piacere segnalare un punto su cui ho insistito molto assieme ad alcuni miei colleghi: l'incremento della pena minima per i reati predatori (furto in abitazione, scippo, rapina) che ridurrà al minimo la possibilità di fare appello alle "attenuanti" generiche. Minore discrezionalità e più certezza della pena.
> Riforma del Penale, la sintesi del provvedimento 
> Dossier di approfondimento 

LAVORATORI AUTONOMI - Sono definitivamente legge (dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale) le norme a favore dei lavoratori autonomi, un testo a cui abbiamo lavorato per diversi mesi e che finalmente è pronto a dispiegare i suoi effetti su una vasta platea di almeno 2 milioni di persone. Vengono assicurate protezioni sociali che prima non c'erano ad esempio su maternità e malattia. Ci sono poi incentivi allo sviluppo dell'attività e si prevede, tra l'altro, la possibilità di detrarre dalle tasse le spese per la formazione fino a 10.000 euro all'anno. Viene stabilizzata l'indennità di disoccupazione per i lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa, che 'coprirà' dal 1° luglio anche collaboratori, assegnisti e dottorandi di ricerca.
> La sintesi di tutte le misure previste
> Il dossier di approfondimento 

LEGGE EUROPEA - Ho depositato oggi pomeriggio in Commissione Affari costituzionali alla Camera la mia relazione sulla legge europea 2017. Si interviene per definire 3 procedure di infrazione e 4 casi di Eu-Pilot (pre-infrazioni), oltre a garantire la corretta attuazione di due direttive. I settori interessati dal provvedimento sono la libera circolazione delle merci, giustizia e sicurezza, fiscalità, lavoro, salute e tutela dell'ambiente.
> Il testo della mia relazione depositata in Commissione
> Il testo della legge europea


DECRETI ATTUATIVI - Stamattina (giovedì) ho partecipato alla riunione del Comitato per la legislazione della Camera dei Deputati, riunito assieme alla sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Maria Elena Boschi, per fare il punto sullo stato di attuazione della legislazione vigente e su questioni tecniche di relazione tra Governo e parlamento. Rispetto al totale di 889 provvedimenti attuativi da realizzare ereditato a inizio 2014, ad oggi ne mancano "solo" 111 dei quali molti superati da altre norme approvate nel frattempo. Un buon risultato.

CASTROCARO, DOVADOLA, LONGIANO - Congratulazioni a Marianna Tonellato, eletta nuovo sindaco di Castrocaro e Terra del Sole, e alla sua squadra. Complimenti anche a Daniele Vallicelli e a "Casa Civica" per il buon risultato raggiunto: sono certo che sarà un'opposizione costruttiva.Un abbraccio fraterno all'amico Marco Carnaccini, purtroppo sconfitto a Dovadola, dove Francesco Tassinari è stato eletto sindaco e a cui ho subito inviato i migliori auguri di buon lavoro. Tanti complimenti anche ad Ermes Battistini, confermato meritatamente sindaco di Longiano. A tutti i sindaci, pur di segno politico diverso, piena disponibilità a collaborare su progetti di interesse comune.
Un pensiero e un ringraziamento a Luigi Pieraccini e Gabriele Zelli, sindaci uscenti di Castrocaro e Dovadola: due persone perbene che hanno cercato di servire al meglio le loro comunità.
> Qui una considerazione più generale sulle elezioni comunali
> E qui due parole sulle elezioni nel Regno Unito

PROCURATORE DI FORLI' - Il procuratore della Repubblica di Forli, Sergio Sottani, è stato nominato oggi dal Consiglio superiore della magistratura Procuratore generale di Corte d'appello ad Ancona. Dopo 6 anni di servizio a Forlì nei quali ha certamente lasciato il segno, un nuovo incarico di sicuro prestigio per il quale gli ho voluto trasmettere i migliori auguri di buon lavoro. Qualcuno ha digerito male il fatto che abbia inviato a Sottanni le felicitazioni per il nuovo incarico; lo ha interpretato come una ingiustificata smanceria, probabilmente senza sapere che sono uno dei pochi parlamentari che si è spinto fino a una interrogazione parlamentare al ministero della Giustizia per segnalare una presunta criticità nella gestione degli uffici della Procura. Questo non ha mai fatto venire meno il rispetto nei confronti della persona e soprattutto dell'istituzione che il procuratore rappresenta; congedarsi e augurare buon lavoro a un magistrato che ha servito per 6 anni nella stessa comunità che da parlamentare cerco umilmente di servire anch'io, lo trovo un mero fatto di cortesia e persino di educazione. Difendere e rispettare le istituzioni è un valore che va ben oltre chi temporaneamente si trova a rappresentarle.

AEROPORTO DI FORLI' - Con una certa ragionevolezza possiamo dire che ci sarà un nuovo bando per la privatizzazione dell'aeroporto di Forlì. Significa che si darà una nuova occasione (realisticamente sarà l'ultima) al mercato privato di prendere in mano la gestione dello scalo. Risultato tutt'altro che scontato - se verrà confermato - data la storia piuttosto nefasta degli ultimi anni del "Ridolfi"; risultato reso possibile dal lavoro di squadra che abbiamo svolto, assieme al sindaco Davide Drei e col supporto del territorio, nei confronti del ministero delle Infrastrutture a partire dal ministro Graziano Delrio. Compito delle istituzioni, che hanno ereditato l'aeroporto e che certo se dovessero realizzarlo oggi non lo costruirebbero, è quello di creare le condizioni affinchè se ci sono privati interessati (come si dice e come si legge) possano intervenire. Senza spendere un solo euro di soldi pubblici, perchè già troppi sono quelli spesi in passato a volte anche senza troppo criterio.
Si faccia il bando, dunque, e se ci saranno offerte, bene; se non ci saranno, vorrà dire che il mercato non nutre interesse per l'aeroporto, almeno per come si è abituati ad intenderlo. Credo che nessuno possa dire a priori se Forlì ha dignità di esistere oppure no, con tutto il rispetto per le autorevoli opinioni espresse dal presidente di Confindustria Romagna, Paolo Maggioli, che conosco e stimo. Credo che il dovere di compiere ogni tentativo per non lasciare alle erbacce un'infrastruttura pubblicata costata decine di milioni di euro dei contribuenti dovrebbe trovare il favore di tutti: cittadini, imprese, partiti politici e istituzioni.

TERRA DEL SOLE - Domenica a Terra del Sole si è svolto il campionato italiano di tiro con la balestra. Pochi sanno che questo borgo mediceo del nostro territorio detiene il titolo tricolore ed è una delle compagnie di balestrieri più blasonate nel Paese. Oggi, purtroppo, abbiamo perso il titolo a favore di Volterra, più precisa nelle ultime due delle 12 serie di tiri; ma rimane l'orgoglio per l'impeccabile organizzazione di questo campionato. Un merito riconosciuto unanimemente da tutte le altre 12 città finaliste. Nel frattempo in parlamento prosegue il cammino della legge a sostegno delle rievocazioni storiche; un modo per dare dignità giuridica e sostenere concretamente queste manifestazioni.
>  Il testo della legge sulle rievocazioni storiche

BERTINORO - Gilberto Zanetti ha ricevuto il 2 giugno scorso il titolo di Cavaliere della Repubblica; un onore per lui, ma un premio che idealmente è stato riconosciuto a quella vasta rete di volontariato che opera nel sistema di Protezione civile: nella sola provincia di Forlì-Cesena conta su circa 1800 persone. Festeggiando il "cavalierato" di Gilberto assieme agli amici della Protezione civile di Bertinoro di cui Zanetti è presidente, domenica abbiamo celebrato un intero patrimonio di comunità che ha pochissimi eguali in Italia.

RADIO 3 A FORLI': ESPERIENZA CHE DEVE CONTINUARE -  Si è chiusa domenica a Forlì la Festa di Radio3. Un notevole successo anche questa volta di cui ho voluto ringraziare, Graziano Rinaldini (presidente di Formula Servizi) e Marino Sinibaldi, direttore di Radio3 - qui la foto - a cui si deve la fortuna di ospitare a Forlì tre giorni di eventi su arte, cultura e lavoro. Una grande opportunità per tutto il territorio che bisogna far di tutto per ripetere anche in futuro.

EMILIA-ROMAGNA LOCOMOTIVA D'ITALIA - Buone notizie dall'Istat per la nostra regione. Nel primo trimestre 2017 l'economia in Emilia-Romagna è ulteriormente cresciuta del 2,4% rispetto a un anno prima, con un aumento di 46.600 posti di lavoro. Gli occupati sono pari a 1.972.760, costantemente cresciuti negli ultimi due anni: +81.339 nuovi posti rispetto al primo trimestre 2015 (+4,3%).Il tasso di occupazione è al 68,3%, il più alto in Italia. Guai ad accontentarsi, ma possiamo ritenerci fortunati a vivere in questo pezzo di mondo.

BELLARIA, ASSEMBLEA IOR - Sabato mattina sono stato a Bellaria per la Giornata dei volontari dello IOR (Istituto oncologico romagnolo), la spina dorsale dell'Irst di Meldola, un esercito di centinaia di persone impareggiabile nella lotta contro il cancro. A guidarli il prof. Dino Amadori, direttore scientifico dell'Irst: una mattina dedicata solo all'ascolto, una buona abitudine di cui la politica, ma direi ognuno di noi, dovrebbe riappropriarsi.

MELDOLA, "POTERE ROMAGNOLO" CON MARIO RUSSOMANNO - Due ore all'aria aperta di venerdì pomeriggio non le passavo da un bel po' di tempo. Devo ringraziare Mario Russomanno per avermi offerto questa occasione con la presentazione del suo libro ("Potere Romagnolo") organizzata da Cristina Bacchi a Meldola. Un confronto a tre voci assieme al sindaco Gianluca Zattini e al direttore di Confindustria Forlì-Cesena, Massimo Balzani. In disaccordo su alcune cose, d'accordo su molte altre; la più importante delle quali, forse, è la convinzione che per realizzare qualcosa di concreto (ad ogni livello) bisogna volere e saper lavorare insieme, anche nel rispetto delle diversità. A fare la differenza sono le persone, sempre.
> Il mio post su Facebook 

CESENA, INDUSTRIA 4.0 - Sono stato alla Bloomfield a Cesena, giovane azienda innovativa che venerdì ha presentato un progetto all'avanguardia di riqualificazione urbana che ha come lead partner il dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna, ed è stato finanziato all’interno del programma UE “Horizon 2020”. Un'utile occasione per fare il punto sulle azioni previste dal programma Industria 4.0, una parte delle quali sono state inserite grazie al lavoro fatto in parlamento nella legge di bilancio 2017 e già operative: super e iper ammortamento per gli investimenti, credito d'imposta al 50% per le risorse spese in ricerca e sviluppo, incentivi fiscali, fondi per i dipartimenti universitari di eccellenza, agevolazioni per l'accesso al credito. Strumenti concreti destinati a tutte le aziende, senza limiti dimensionali o geografici.
> Il mio post su Facebook
> Il sito dedicato al programma Industria 4.0

Per questa settimana è tutto, alla prossima!

Marco

P.S. Ti ricordo l'incontro di venerdì 16 giugno con Roberto Giachetti a San Martino!