Newsletter n. 216
16 novembre 2017

La lotta alla contraffazione e la tutela del marchio sono argomenti che stanno molto a cuore alle nostre aziende come a quelle francesi, accomunate da una forte manifattura vocata all'esportazione. Comincio questa newsletter dalla breve esperienza che ho vissuto lunedì a Parigi, dove ho svolto una serie di incontri con colleghi parlamentari transalpini ed eurodeputati sulla lotta alle frodi commerciali. Nello storico Museo della contraffazione di Parigi abbiamo discusso delle azioni da intraprendere insieme per contrastare la neutralizzazione delle differenze, la concorrenza sleale al "made in", il progressivo tentativo di rendere tutti i prodotti uguali e informi.
E' un argomento a cui tengo e che ho imparato a conoscere meglio in questi anni frequentando molte aziende del nostro territorio, che basano sulla qualità, gli investimenti e la tecnologia il proprio successo e la propria sopravvivenza. Non bastano norme nazionali, servono comportamenti omogenei almeno a livello europeo ed è ciò a cui puntiamo con l'intergruppo per la tutela del marchio che ho contribuito a fondare assieme ad altri colleghi. Un argomento che va seguito da vicino.
Intanto qui sotto trovi un po' di materiale sul tema, che è quello che abbiamo prodotto in questi anni attraverso la commissione d'inchiesta appositamente istituita.

La contraffazione nel settore tessile 
La relazione sul settore calzaturiero 
La relazione sulla contraffazione sul web 
I rapporti tra criminalità organizzata e contraffazione 

---

La politica nel mondo reale. Portare la politica tra le persone, avvicinarla a chi si occupa degli altri, a chi fa della parola "servizio" la propria missione quotidiana. Venerdì scorso abbiamo accompagnato Matteo Renzi a conoscere l'Emporio della Solidarietà, che si prende cura di 500 famiglie non abbienti assicurando loro generi alimentari di prima necessità. Poi con i volontari del Comitato contro la fame nel mondo fondato nel 1963 da Annalena Tonelli abbiamo parlato di Terzo settore, cooperazione internazionale, contrasto alla povertà. Temi concreti, su cui molto è stato fatto e dobbiamo continuare a fare. Insieme.
> Articolo sulla giornata
> Galleria foto di Giorgio Sabatini
> Altre foto della visita

---

I TEMI DELLA SETTIMANA

DATI ECONOMICIIl Pil nel terzo trimestre del 2017 accelera rispetto al trimestre precedente, passando da +0,3% a +0,5%. Lo rileva ISTAT, spiegando che si tratta della 13esima variazione congiunturale positiva, ovvero sopra la soglia 'zero'. Una buona notizia per l'Italia da qualsiasi parte la si legga.
> Mia intervista al circuito delle radio locali

MOBILITA' CICLISTICA - Abbiamo approvato alla Camera una legge a sostegno della mobilità ciclistica. Il provvedimento è un primo passo importante per incentivare, specialmente nelle aree urbane, lo sviluppo di forme di mobilità alternative all'automobile attraverso l'uso della bicicletta, istituendo una rete nazionale della percorribilità ciclistica. Il testo va ora al Senato per l'ok definitivo.
> Il dossier di approfondimento 
> La sintesi del provvedimento 

PROTEZIONE PER CHI DENUNCIA DISCRIMINAZIONI - È diventata legge, dopo l’approvazione in seconda lettura da parte della Camera il 15 novembre 2017, la proposta che introduce una nuova disciplina sulla protezione da discriminazioni o ritorsioni dei lavoratori che segnalano illeciti. 
> Il dossier di approfondimento 
> La sintesi del provvedimento 

EQUO COMPENSO - Con l’approvazione definitiva al Senato del decreto fiscale, è stato ampliato a tutte le professioni il principio dell'equo compenso, compresi dunque anche i lavoratori autonomi. Una norma giusta e di buon senso, che viene incontro alle richieste di una categoria che ha visto più volte svalutare il proprio lavoro, come accaduto, ad esempio, dopo la sentenza del Consiglio di Stato che aveva espresso parere positivo al compenso simbolico di 1 euro bandito dal Comune di Catanzaro per realizzare il piano strutturale dell'ente. Un ulteriore segnale di ascolto e considerazione coerente con il lavoro che abbiamo fatto in questi anni, culminato con l'approvazione del Jobs Act del lavoro autonomo, tutele e diritti per lungo tempo negati.

DISSERVIZI TELEFONICI - Negli ultimi giorni, tutti gli utenti del nostro territorio che avevano sottoscritto un contratto con l’operatore telefonico “Digitel Italia” hanno visto venire meno la linea telefonica e il collegamento a Internet, poiché l’azienda non avrebbe onorato i debiti in essere nei confronti di “Telecom Italia”. Un disagio che ho segnalato al ministero dello Sviluppo economico e ad AgCom. Quest’ultima, mercoledì pomeriggio ha diffuso un documento a firma del Presidente Angelo Marcello Cardani con il quale ha intimato alle due società di compiere ogni attività necessaria per ripristinare l'erogazione del servizio. Non potevamo restare inermi dinanzi alle difficoltà che le imprese e i singoli cittadini stavano attraversando a causa di un conflitto tra due aziende private che li vedeva soltanto come parte lesa.
> Il documento di AgCom 
> Il mio comunicato  

6 MILIONI PER DUE SCUOLE DELLA PROVINCIA - Importante stanziamento dal Governo destinato alla provincia di Forlì-Cesena: è quello di 2,5 milioni di euro che vengono assegnati per lo svolgimento di lavori di ampliamento e riqualificazione dell'Istituto superiore "Roberto Ruffilli". A ciò si aggiungono altri 4 milioni destinati all'Agrario di Cesena. Fondi garantiti dai provvedimenti che abbiamo voluto e approvato in parlamento, che consentiranno di operare importanti lavori in due istituti strategici per la qualità della didattica sul nostro territorio. Ora tutto il territorio deve lavorare in maniera compatta per non perdere questa bella e concreta opportunità.
> Maggiori informazioni

ETILOMETRI NON FUNZIONANTI - Insieme ad altri 11 colleghi, venerdì scorso ho presentato come primo firmatario un’interrogazione parlamentare al ministro Delrio per chiedere precisazioni sull’utilizzo degli etilometri da parte degli operatori della sicurezza stradale. Oltre la metà dei dispositivi per il test alcolemico, infatti, è fuori servizio poiché ferma nel “Centro Superiore Ricerche Prove Autoveicoli e Dispositivi” (CSRPAD) del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, in attesa della revisione annuale o per la loro riparazione. Inoltre, la sede del CSRPAD di Roma risulta essere non funzionante da oltre un anno. Un impegno che affianca quello di Asaps su questa materia come su tante tematiche che riguardano la sicurezza stradale.
> Il testo dell'interrogazione

FORMAZIONE PROFESSIONALEUn'iniezione di energia sabato mattina al Cnos Forlì, il Centro di formazione dell'opera salesiana dove ho avuto l'onore di premiare gli studenti meritevoli e di partecipare alla consegna degli attestati di qualifica. La formazione professionale è polmone fondamentale del nostro sistema educativo, capace di assicurare un futuro a tanti giovani e di fare da diga all'emarginazione sociale. Complimenti al direttore Sergio Barberio e a tutti gli educatori per il prezioso lavoro che quotidianamente svolgono.
> Foto e post su FB 

OSTA! E LE PRODUZIONI LOCALI - Osta! Da oggi non è solo un'esclamazione romagnola ma anche un locale dove gustare piatti e prodotti della nostra tradizione. Grazie alla famiglia Mambelli per avermi invitato all'apertura della nuova attività del loro storico Caseificio a Santa Maria Nuova di Bertinoro. Molte cose sono cambiate da quando nonna Elsa negli anni '50 portava in bicicletta i prodotti al mercato a Cesena, ma lo spirito e la passione che Domenico prima e Raffaella e Federica oggi mettono assieme ai loro collaboratori, sono quelli delle origini. Ed è anche ciò che da tre generazioni fa la differenza.
> Foto e post su Fb 

NATALE E BENEFICENZA - Gerusalemme, Betlemme, Forlì: sono le tre tappe del concerto di Natale che tornerà quest'anno il 4 dicembre in San Mercuriale. Lo abbiamo presentato venerdì mattina nel chiostro dell'abbazia cittadina, assieme alle associazioni di volontariato, ai club service della città, alle aziende che lo sostengono, al maestro Paolo Olmi che condurrà la Young Musicians European Orchestra. Brani di Vivaldi e Mozart nel programma musicale, ma per tutti l'invito a partecipare al concerto (che è a ingresso gratuito) compiendo un gesto di generosità: portare in chiesa beni di prima necessità come latte, uova, olio (di oliva, di semi), farina, e prodotti per l’igiene personale come spazzolini, dentifricio e sapone generico. Tutti i prodotti raccolti saranno distribuiti alle famiglie in stato di bisogno.
> Foto e post su FB 

20 ANNI DI ASSIPROV - Una bella serata venerdì al teatro "Bonci" di Cesena per partecipare ai 20 anni di Assiprov: due decenni dall'apertura degli sportelli del Centro servizi per il volontariato di Forlì e Cesena, che hanno contribuito al sostegno e alla crescita della nostra rete di volontariato sul territorio facendone un primato nazionale. Grazie alla Giovane Orchestra Masini di Forlì e ad una compagnia teatrale davvero speciale: "Il Dirigibile", composta da operatori e ospiti del centro diurno psichiatrico dell'Ausl Romagna.
> Foto e post su FB 
> Il sito di Assiprov 

LA FIASCA E IL CENTRO STORICO - Sabato sono andato a salutare tre imprenditori che ho seguito dall'inizio di questa avventura: Massimiliano Zaccheroni, Mirko Fontana, Riccardo Saragoni che in centro storico a Forlì hanno aperto ''La Fiasca'' (presso i giardini Annalena Tonelli). Il successo della loro iniziativa equivarrà alla riqualificazione di un'area importante del nostro centro cittadino, dunque buona fortuna!
> Foto e post su FB

A FORLI' MOSTRA SULLA RIVOLUZIONE RUSSA - ''Russia 1917, il sogno infranto di un mondo mai visto": ho partecipato alla Fabbrica delle Candele a Forlì all'apertura della mostra che, ad un secolo dalla rivoluzione russa, va ad indagare le origini di un evento storico dalle mille sfaccettature. L'evento è organizzato dal Centro Culturale Don Francesco Ricci-Bottega dell'Orefice e dalla Tonino Setola Cooperativa Sociale Onlus di Forlì (che ringrazio per l'invito), nel trentennale della morte del professor Setola, docente delle scuole superiori forlivesi. La mostra rimarrà aperta fino al 19 novembre.
> Post e foto su FB 

DEDICATA AD UN ANGELOSabato sera sono stato dagli amici del circolo Arci di Villa Selva per dare il mio contributo alla "Associazione Dedicata ad un Angelo", a cui è stato destinato il ricavato della serata. Grazie all'impegno di Vanni Cappelletti e degli altri volontari, questa onlus si occupa di progetti educativi per i bambini della Tanzania. Una realtà preziosa, che da 14 anni assicura la corretta destinazione dei fondi raccolti a chi davvero ne ha bisogno.
> Il sito dell'associazione

Per questa settimana è tutto, alla prossima!

Marco

---