Newsletter n. 249
19 settembre 2018

Voglio condividere con voi un risultato di cui sono molto orgoglioso. Sono stati sbloccati i fondi per l'edilizia scolastica che da mesi erano tenuti nel congelatore. Una vittoria per l'opposizione e in particolare per il sottoscritto: da mesi, infatti, abbiamo messo in evidenza (con due interrogazioni e numerosi interventi) il blocco dei finanziamenti che erano stati stanziati dal precedente governo e che una interpretazione inutilmente restrittiva di una sentenza della Corte costituzionale da parte del ministero aveva fermato. Provocando un danno in termini di tempo e incertezza di bilancio per molti territori, anche in Romagna. Per la Romagna si tratta di oltre 20 milioni di euro che potranno entrare, così, nella programmazione delle amministrazioni. (In questo articolo l'elenco di tutti i Comuni e le scuole interessate)
La buona notizia arriva dalla Conferenza Stato-Regioni in cui si è raggiunto un accordo che conferma la bontà delle scelte passate e dà ragione alla tesi del parlamentare romagnolo: ovvero che non servisse una nuova legge, ma che fosse solo un problema di volontà politica. 
E' la dimostrazione che un'opposizione costruttiva e non pregiudiziale è utile al Paese e talvolta persino al Governo; questi soldi sono il frutto di scelte che vengono dal passato e che vanno incontro alle esigenze di molti territori. Ora si proceda speditamente verso l'apertura dei cantieri così a lungo attesi da amministratori e cittadini.
Sono convinto che questo modo di affrontare il lavoro parlamentare, finalizzato non solo a evidenziare le criticità e le tante contraddizioni di questo Governo, ma anche ad individuare, proporre e sostenere le soluzioni, come abbiamo fatto con il bando periferie - sia quello più giusto e che nel medio lungo periodo pagherà in termini di risultati. Cosa ne pensate? Leggo volentieri le vostre opinioni su comunicazione@marcodimaio.info e cerco per quanto possibile di rispondere a tutti. Buona lettura!
> Fondi sbloccati, tutti i comuni e le scuole interessate

---

Difendiamo i finanziamenti per le città. Sabato 22, alle 18 al Foro Boario a Forlì si terrà una manifestazione per spiegare gli effetti del blocco dei fondi previsti dal bando per città e periferie. È fondamentale partecipare, è una questione che riguarda tutti i cittadini. Diffondiamo l’evento!
> Qui la pagina dell'evento e qui il post con la locandina: condividilo! 
> Ricapitoliamo a quanto ammonta il danno per la Romagna

Manifestazione in piazza a RomaDomenica 30 settembre alle 14 in piazza del Popolo a Roma, si terrà una grande manifestazione a sostegno di un'idea alternativa a quella del governo Salvini-DiMaio-Conte. Si organizzano pullman da Forlì, con partenza alle 8.30. Se sei interessato a partecipare, rispondi a questa mail oppure scrivi a comunicazione@marcodimaio.info con nome, cognome e numero di telefono dei partecipanti. Costruiamo insieme l'alternativa per l'Italia di domani. 

---

Altri temi della settimana

PACE FISCALE.  Un pensiero iniziale prima di tuffarci nella concretezza del nostro lavoro. Abbiamo sentito tanto parlare di "pace fiscale" negli ultimi giorni: un concetto interessante, soprattutto perchè dal governo ci fanno sapere che non sarà un condono. Vedremo. Intanto la Lega la sua "pace fiscale" l'ha già raggiunta. Non su cifre evase o su debiti contratti, ma per somme che la giustizia ritiene tecnicamente rubate allo Stato. Il partito di Salvini potrà così restituire i 49 milioni di euro di cui si è appropriato indebitamente in comode rate bimestrali e in oltre 80 (ottanta) anni. Domani chiunque - persone, famiglie, imprese, associazioni - abbia un debito con lo Stato provi ad andare nell'ufficio competente e chieda un trattamento analogo: rate bimestrali in 80 anni. Poi fate sapere cosa vi rispondono: magari funziona per tutti, non solo per chi sta al Governo.
> Il mio post su Fb 

AUTONOMIA REGIONALE -  "L'intesa definitiva si può fare nello spazio di un mese". E' la risposta che ho ricevuto dal ministro degli Affari regionali, Erika Stefani, alla domanda che le ho posto durante la sua audizione nella Commissione Affari costituzionali della Camera di cui sono segretario. Le ho chiesto di accelerare i tempi per la chiusura dell'accordo tra Governo ed Emilia-Romagna per la cessione di 15 competenze (che riguardano salute, scuola, lavoro) dallo Stato alla gestione diretta della Regione. Una buona notizia e non ho avuto alcuna esitazione a riconoscere alla ministra di aver saputo lavorare positivamente con la Regione pur appartenendo a forze politiche diverse. Ora attendiamo fiduciosi il rispetto di questo impegno, tanto più dopo il voto in Consiglio regionale (senza contrari) sul progetto definitivo di maggiore autonomia per la nostra Regione.
> Il mio post su Facebook
> Il sito della Regione 

BUON VIVERE, SI PARTE! - Comincia la Settimana del Buon Vivere e sarà, ancora una volta, un'edizione ricca di spunti, iniziative ed incontri da non perdere a partire dal pranzo di solidarietà di domenica 23 settembre a cui siamo tutti invitati. Motore dell'evento è Monica Fantini (con me nella foto) assieme agli sponsor e soprattutto alle decine e decine di volontari a cui voglio rivolgere un pubblico e sincero ringraziamento. Qui sotto i link a tutte le informazioni. 
> Il sito della manifestazione
> Il programma completo
> I profili social: Facebook | Twitter | Instagram

IL NUOVO COMANDANTE DEI CARABINIERI -  Ho incontrato lunedì il nuovo comandante dell’Arma dei Carabinieri di Forlì-Cesena, il colonnello Fabio Coppolino. Un’impressione ottima, grande professionalità e competenze acquisite sul campo. Mi sono permesso di segnalare alcune situazioni che ritengo prioritarie per la sicurezza pubblica e di manifestare la mia disponibilità a collaborare per qualsiasi iniziativa su cui potrò dare una mano.

CONFCOOPERATIVE RAVENNA-RIMINI -  Lunedì sono stato a Cervia per la nascita di Confcooperative Ravenna-Rimini, due entità importanti per l’economia romagnola che si fondono, puntando su una visione che vada oltre i confini territoriali tradizionali. La Romagna deve saper sempre di più collaborare e unirsi attorno a progetti comuni; da parlamentare, sto cercando di impostare il mio lavoro sempre più in questa logica e non solo come rappresentante del collegio uninominale Forlì-Faenza su cui sono stato eletto (senza paracadute, piccolo orgoglio che mi concedo di manifestare perchè lo ritengo un risultato davvero notevole).

MISERICORDIA - E' un piccolo miracolo quello avvenuto a San Benedetto in Alpe, ultimo baluardo romagnolo prima di entrare in territorio toscano. L’inaugurazione di una nuova ambulanza della Misericordia di San Benedetto garantisce infatti un presidio sanitario in una comunità di meno di 300 persone, con cittadini che si organizzano per assicurare in maniera volontaria un servizio alla propria comunità. Gratitudine a loro e a tutti i volontari che ogni giorno operano sul nostro territorio contribuendo a renderlo unico.
> Il post con le foto dell'incontro

MODIGLIANA - Ho partecipato alle “Feste dell’800”, i giorni in cui Modigliana mostra il suo volto più bello: quello dei quadri viventi, delle tradizioni, dell’identità collettiva. Una manifestazione unica nel suo genere, impreziosita anche dalla collaborazione con alcuni comuni del comprensorio come Forlimpopoli, che ha consegnato a quel secolo uno dei suoi "padri", Pellegrino Artusi. 
> Il post con le foto della visita

VILLA ORCHIDEE - Sabato mattina ho partecipato alla riapertura di Villa Orchidee, inaugurata dopo un’importante ristrutturazione. Complimenti ad Ospedali Privati Forlì, che aggiunge questa struttura alle “storiche” Villa Serena e Villa Igea. In bocca al lupo! 
> Il post con le foto

UN PONTE CON L'AUSTRALIA - Martedì sera ho partecipato all’incontro costitutivo del Gruppo di amicizia parlamentare Italia-Australia assieme all’ottimo ambasciatore Greg French. Un lavoro trasversale a tutte le forze politiche per rafforzare le relazioni tra i due Paesi in ambito economico e culturale.
> Il sito dell'ambasciata

Per questa settimana è tutto, alla prossima!

Marco

---

Per una comunicazione più rapida e per ricevere aggiornamenti direttamente sul tuo telefonino, possiamo rimanere in contatto anche tramite WhatsApp. Come fare? Semplicissimo. Aggiungi alla lista di contatti il numero: +39 349 1965449;  invia un messaggio WhatsApp con testo: NEWS ON. 
E' attivo anche il canale Telegram, aggiornato ogni giorno dal lunedì al venerdì, a cui puoi agganciarti da questo link.