Newsletter n. 14
29 agosto 2013

Dopo una breve pausa estiva è ripresa a pieno ritmo l'attività. Molte le cose di cui parlare, ci saranno occasioni nelle prossime ore e nei prossimi giorni per farlo.
E' di ieri la notizia della decisione del Consiglio dei ministri di superare l'Imu: una scelta ancora difficile da commentare perchè non è stato diffuso il testo del decreto. Per farsi un'idea,
puoi leggere qui una sintesi elaborata dal Governo che spiega il funzionamento della nuova "service tax", che tende a cancellare l'Imu sulla prima casa. Non è esattamente quello che mi aspettavo, ma comunque è bene precisare che ancora il decreto non è legge (prima di diventarlo deve essere approvato dalla Camera e dal Senato). 
Mi convincono di più, invece, i provvedimenti assunti sugli altri punti (ma anche qui aspettiamo il testo).
Cassa integrazione guadagni: prevede un rifinanziamento di questo strumento per 500 milioni di euro. Si tratta di un intervento che fa seguito al precedente stabilito nel mese di maggio che destinava un ulteriore miliardo di euro alla CIG. 
Esodati. Il decreto interviene a sostegno dei lavoratori cosiddetti “licenziati individuali” che hanno interrotto il proprio rapporto prima dell’applicazione della riforma sulle pensioni e che per effetto di essa si sono trovati al contempo privi di stipendio e di pensione. Si tratta di 6.500 persone.
Piano casa a favore delle categorie disagiate. Il provvedimento interviene a sostegno delle famiglie su mutui, prima casa e affitti. 
Come dicevo, attendiamo il testo definitivo del decreto prima di poter svolgere un commento completo e complessivo. 

INVITO #OPENCAMERA - Potremo parlare di questo e molto altro nell'incontro di venerdì sera 30 agosto alle 20.45 alla Festa di Borgo Sisa (zona piano bar) durante la nuova serata di "#OpenCamera, una finestra aperta sul parlamento", in cui parleremo delle cose fatte, di quelle da fare e di ciò che sta avvenendo. Illustreremo anche alcune iniziativa parlamentari che stiamo intraprendendo assieme ad altri colleghi e alcuni azioni che si stanno attuando a favore del territorio forlivese e romagnolo. Ovviamente per tutti i presenti, come sempre, la possibilità di rivolgere domani e suggerimenti su qualsiasi tema di interesse.

SIRIA - In questi giorni preoccupa molto quello che sta avvenendo e potrà avvenire in Siria. Le ragioni dell'intervento militare paventato dagli Usa e da alcuni altri Stati occidentali (in primis Gran Bretagna) sarebbero dovute all'uso di armi chimiche da parte delle truppe filo-governative per reprimere gli oppositori al regime di Assad. Che è un atto orribile e intollerabile (benché ancora non confermato, poiché ancora le prove non sono state mostrate ma solo annunciate); tuttavia se la ragione è questa mi sembra insufficiente. Là dove gli oppositori ai regimi vengono massacrati con armi convenzionali, quindi, che si fa? Si chiude un occhio? 
E ancora: quale strategia politica sta alla base di questa possibile azione di forza? Quali e chi sono i ribelli che si vorrebbero sostenere per il "dopo-Assad" in Siria? Gli integralisti che vorrebbero imporre la rigida e inflessibile legge della 'sharia' islamica? Doveroso che i Paesi più forti e più ricchi agiscano con vigore per terminare il massacro e salvaguardare i civili, ma troppi interrogativi fanno dubitare sulla opportunità di un'eventuale azione militare.
Al Senato c'è stata un'audizione del ministro degli Esteri, Emma Bonino, davanti alle Commissioni competenti di Camera e Senato, che ritengo interessante e dai contenuti molto condivisibili: puoi vederla qui.

RENZI A BORGO SISA - L'appuntamento clou della giornata di venerdì 30 agosto è l'intervento di Matteo RENZI, sindaco di Firenze, alle ore 18 alla Festa di Borgo Sisa (Forlì). Renzi interverrà sul palco centrale di questa festa, una tra le più "antiche" e frequentate del territorio, con i suoi 34 anni di attività e le migliaia di persone che ogni sera la visitano (grazie al lavoro di centinaia di volontari). Che si condividano o meno le idee di Renzi e si approvi o meno la sua figura come possibile leader del Partito Democratico (e non solo), si tratta di un'occasione unica per ascoltare dal vivo il suo pensiero e formarsi un'opinione più completa su ciò che pensa e intende fare.

INFORMAZIONI UTILI - Poichè dopo che la notizia si è diffusa nei giorni scorsi, molti stanno chiedendo informazioni su come arrivare sul posto, di seguito alcune coordinate.
P
er raggiungere Borgo Sisa, se hai un navigatore satellitare è sufficiente impostare l'indirizzo via Zisa 31, Forlì. Se invece non ce l'hai, cliccando sui link di seguito puoi puoi visualizzare la mappa e l'itinerario da seguire per arrivare da tre diverse direzioni:
- qui la mappa dal casello A14 di Forlì
- qui la mappa da Ravenna, zona Esp
- qui la mappa da Diegaro (Cesena)
Consiglio di arrivare sul posto con adeguato anticipo rispetto alle 18, perchè è molto probabile che ci sia tanta gente e i posti a sedere non saranno illimitati. Per chi proprio non riesce ad arrivare, è probabile che ci saranno dirette web su alcuni giornali italiani e collegamenti di tv 'all news' (come SkyTg24, Rainews, ecc.).

Come dicevo all'inizio, nella prossima newsletter parleremo di Imu, di aviaria, dei temi locali e di ciò di cui si discuterà nelle prossime settimane. Di questo parleremo anche venerdì sera, dalle 20.45 a Borgo Sisa (zona piano bar) ad #OpenCamera. Se riuscirai a partecipare, mi farà molto piacere.

In ogni caso alla prossima. A presto!

Marco