Giovedì sera a Forlimpopoli (4 luglio) si è tenuta una serata molto partecipata di “OpenCamera”, gli incontri che periodicamente organizziamo per tenere più vicini istituzioni e cittadini. L’iniziativa organizzata in collaborazione con Bertinoro ha visto la partecipazione di tantissimi cittadini, tra questi anche il sindaco Paolo Zoffoli a fare gli onori di casa. L’iniziativa si è tenuta in uno scenario molto suggestivo, ai piedi della Rocca forlimpopolese, il pubblico si è radunato ai piedi della Rocca andando ad occupare anche il muretto esterno. Guardando dal palco si poteva avere la sensazione di essere in un teatro dell’antica Grecia.

Il pubblico, come tradizione, è parte attiva dell’iniziativa e ha avuto la possibilità di dire la sua, di porre  domande e di lanciare delle proposte.  Gli interventi dei cittadini sono stati anticipati  da un breve video che ha riassunto gli eventi degli ultimi quindici giorni. E’ la prima volta che si faceva una iniziativa di questo tipo non a Forlì, un esperimento ben riuscito e che ripeteremo.

Gli argomenti emersi durante la serata sono stati molti dalla crisi di liquidità delle piccole medie imprese al piano occupazione che sembra escludere una fascia importante della popolazione. Tra le scelte politiche è spiccata la richiesta di non votare la figura proposta dal PDL per la vicepresidenza della Camera.
Non sono mancate domande anche sulle questioni locali, in particolare sulle infrastrutture: dalle carceri alla richiesta di avere maggiore occhio di riguardo della struttura viaria esistente che viene a volte messa in ombra da progetti di grandi opere che non è detto siano di utilità per chi deve spostarsi ogni giorno da una parte all’altra del nostro territorio.