Si è tenuto venerdì sera, al Teatro Mentore di Santa Sofia, un incontro pubblico organizzato dal deputato Marco Di Maio insieme al Sindaco Daniele Valbonesi, per illustrare le leggi sui piccoli comuni e sui parchi. Erano presenti il relatore alla Camera dei due provvedimenti, l’on. Enrico Borghi, l’assessora al bilancio della Regione Emilia – Romagna, Emma Petitti, Luca Santini, Presidente del Parco delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, e tanti altri operatori economici, turistici, rappresentanti di aziende ed amministratori locali.

“Parlare della legge sui piccoli comuni in un piccolo comune, Santa Sofia, non è una cosa banale – ha affermato Di Maio – Abbiamo cercato di farlo con passione e dedizione ieri sera; e sono emersi tantissimi spunti di riflessione per i quali ringrazio tutti coloro che sono intervenuti”. “In questi ultimi mesi di legislatura – ha aggiunto – dobbiamo approvare definitivamente anche la legge sui Parchi, che darà più valore alle comunità locali: per il nostro Parco delle Foreste casentinesi, recentemente riconosciuto dall’Unesco come patrimonio mondiale, sarà una opportunità in più”.

Valbonesi, nella veste anche di Presidente della Comunità del Parco delle Foreste Casentinesi, ha accolto con favore l’invito di Di Maio a tenere in un piccolo Comune come Santa Sofia un incontro che approfondisse delle tematiche importanti “non solo per la nostra realtà, ma per tutto il territorio”. “Ringrazio gli onorevoli Di Maio e Borghi, i relatori e i tanti cittadini che ieri sera hanno partecipato a questo incontro. La legge sui piccoli comuni, ma soprattutto il testo sui Parchi in attesa di essere approvato dal Senato – ha dichiarato il Sindaco – porteranno benefici reali alla nostra comunità e a tutti quegli amministratori che per anni non hanno avuto gli strumenti adatti per superare le tante problematiche vissute quotidianamente da cittadini e imprese”.

“Che il Senato approvi al più presto il testo sui Parchi, che rappresenta una rivoluzione attesa da tempo dal nostro settore”: è l’appello rivolto in conclusione di serata da Luca Santini ai deputati Di Maio e Borghi. “Se non ci saranno le condizioni politiche per un’approvazione rapida della legge entro la fine della legislatura – ha aggiunto – che si prendano i quattro – cinque articoli più importanti del testo e si inseriscano nella legge di bilancio. Non possiamo permetterci di rimandare, ancora una volta, un provvedimento vitale che darà rilancio al settore dei Parchi in tutto il territorio nazionale”.

Categorie

Iscriviti alla Newsletter