Sabato scorso sono stato a Terra del Sole, per partecipare ad una giornata speciale: abbiamo inaugurato il nuovo campo da tiro per i balestrieri, che grazie ad un lungo lavoro di tanti volontari appassionati di arti rinascimentali e storia locale, assicura la continuità di una gloriosa tradizione, la conservazione e la cura di un pezzo del nostro patrimonio culturale. Un evento importante per questa comunità, che quest’anno festeggia i 450 anni dalla sua fondazione.

Nel partecipare assieme al sindaco, ai rappresentanti dei due borghi (il Romano e il Fiorentino), dell’ente Palio e di tutte le associazioni che a vario titolo si occupano di promuovere le bellezze di questo luogo, ho avvertito tutta l’emozione e la soddisfazione per un evento importantissimo per chi dedica tanto tempo ad una passione così originale e profonda. La commozione negli occhi del presidente della Compagnia dei Balestrieri, Michele Verità, al momento dell’inaugurazione è l’immagine più bella e simbolico di questa giornata.