Dopo un lavoro intenso, indescrivibile e molto complesso, finalmente è arrivata la tanto agognata concessione definitiva per la gestione dell’aeroporto di Forlì. Il documento porta la firma del direttore generale di Enac, Alessio Quaranta, e affida ad Air Romagna (la società interamente privata che ha partecipato al bando per la gestione dell’aeroporto) la gestione dello scalo forlivese.”E’ il sigillo sul lavoro fatto in questi mesi dalle istituzioni, da Forlì a Roma – commenta il deputato Marco Di Maio -, per rilanciare un’infrastruttura importante per tutto il territorio romagnolo. Grazie ad un compatto lavoro di squadra abbiamo potuto costruire le condizioni ideali per favorire l’investimento di chi ha partecipato al bando, ottenendo in tempi record l’aggiudicazione definitiva nonostante i ritardi negli adempimenti da parte della società vincitrice del bando”.Il parlamentare, da sempre in prima linea nel sostegno all’aeroporto ‘Ridolfi’ di Forlì, coglie l’occasione di questa lieta notizia per rivolgere un “ringraziamento sincero ad Enac, al suo direttore Alessio Quaranta e a tutto lo staff tecnico e dirigenziale per la squisita collaborazione di questi mesi, senza la quale non saremmo arrivati a questo punto. Ringrazio anche i rappresentanti delle istituzioni locali, a partire da Comune, Camera di Commercio e Fondazione Cassa dei risparmi di Forlì, per il sostegno e la fiducia dimostrata. Ora spetta ai privati confermare gli impegni assunti e sviluppare al massimo le potenzialità del progetto industriale”.

A cura dell’ufficio stampa