Hanno approvato la legge Bonafede, un abominio giuridico. Ho votato convintamente contro un provvedimento che contiene alcuni (pochi) aspetti positivi e un principio di fondo totalmente inaccettabile: la presunzione che tutti siano colpevoli fino a prova contraria.

> Il testo della legge | Scheda della Camera
> Cosa non funzione nella legge: approfondimento

Viene introdotta la figura degli agenti provocatori (che indurranno alla corruzione anche chi non ha commesso e non intende commettere alcun reato) e soprattutto abolisce la prescrizione dopo il primo grado di giudizio anche per gli innocenti. Norme contro cui si sono pronunciate TUTTE le rappresentanze degli operatori del diritto.

Si dice che viene introdotta maggiore trasparenza sui finanziamenti ai partiti; ma chissà perché sono state respinte tutte le proposte di modifica che avrebbero incluso nei vincoli anche l’associazione Rousseau e vietato ogni forma di sostegno – anche sotto forma di appoggi nella gestione di piattaforme informatiche e social – da parte di stati e organizzazioni estere.

Diranno di aver abolito anche la corruzione; ma sarà esattamente come l’abolizione della povertà, una balla colossale. Dannosa per tutto il sistema della giustizia, i cittadini e le imprese.

Categorie

Iscriviti alla Newsletter