Forlì è tra le 17 città del mondo più ‘amiche’ del clima: lo ha stabilito il WWF a livello internazionale. La nostra città è stata selezionata insieme a Colwood, Surrey, Vancouver (Canada), Cochin, Coimbatore, Delhi (India), Arendal, Oslo, Stavanger (Norvegia), Malmö,Stoccolma, Uppsala (Norvegia), Chicago, Cincinnati, San Francisco (Usa).

E’ un riconoscimento che gratifica il grande sforzo compiuto in questi anni dall’Amministrazione comunale e dalla nostra città nella difficile opera di riconversione ecologica del nostro tessuto urbano. Si tratta soprattutto di uno stimolo a proseguire su questa strada: è una spinta a fare di più per arrivare a quell’obiettivo di città interamente ecologica che può apparire un’utopia, ma al quale dobbiamo tendere. Del resto siamo convinti, e lo abbiamo detto anche al professore Andrea Segrè (un luminare dell’ecologia in Italia) che è venuto a Forlì mercoledì per presentare “L’ecotelegramma” che ha inviato ai candidati di tutti i partiti, che dall’ecologia discende anche una fetta consistente dei programmi di sviluppo presenti e futuri, sia a livello nazionale che a livello locale.

Diamoci da fare nei prossimi giorni su internet, tra la gente, nei social network, nel passaparola, per sostenere la sfida forlivese votando nelle varie forme in cui è possibile farlo.

COME SI VOTA – Si può votare su http://www.ehcitychallenge.org/peopleschoice/city/forli, oppure caricando una foto su instagram con hashtag #peopleschoiceFOR, oppure inviando su http://www.facebook.com/Earthhourcitychallenge?fref=ts la tua proposta per rendere Forlì più sostenibile.