Via libera del Governo all’impegno che ho richiesto personalmente per rivedere il piano di razionalizzazione della Polizia stradale che include anche i distaccamenti di Rocca San Casciano e Lugo. Il Governo, infatti, ha accolto la richiesta di “valutare l’opportunità di prorogare l’adozione definitiva del piano di razionalizzazione in oggetto anche al fine di adottare tutte le iniziative utili a mantenere in vita i presidi di polizia stradale a Rocca San Casciano e Lugo di Romagna”.

E’ un’apertura di disponibilità non scontata visti i contenuti del Piano di razionalizzazione, ma non è ancora una retromarcia rispetto alle intenzioni manifestate. Questo impegno va ora utilizzato ad ogni livello, al di là delle appartenenze politiche, per premere ulteriormente sull’Amministrazione del Ministero dell’Interno affinché cambi direzione e si riconosca l’importanza di questi due presidi di sicurezza.