La classifica annuale del “Sole 24 ore” vede Forlì risalire di 10 posizioni e passare dal 25º al 15º posto. “Testimonianza concreta che pur tra le infinite difficoltà della fase storica ed economica che viviamo, il nostro territorio continua essere uno di quelli in cui si vive meglio e con un’alta qualità della vita”, commenta il deputato forlivese Marco Di Maio.

Certo questo risultato non deve indurre ad abbassare la guardia: “Ogni giorno le crisi aziendali e i posti di lavoro che saltano – aggiunge il giovane parlamentare – ci ricorda la durezza della crisi e ci impongono di raddoppiare gli sforzi per mantenere il nostro sistema produttivo capace di offrire opportunità alle persone che vivono qui”.

Accanto a queste difficoltà oggettive, però, la graduatoria del ‘Sole’ “ci incoraggia a continuare a lavorare con la massima determinazione per potenziare e migliorare la qualità dei servizi, favorire gli investimenti (specie quelli privati), spingere l’acceleratore sul grande capitolo dell’educazione e della conoscenza che rappresenta il motore del futuro, per attrarre risorse e dotare i nostri ragazzi degli strumenti necessari per affrontare le sfide di un mondo del lavoro sempre più competitivo”