volontario-terzo-settore-300x194.jpg

Una bella notizia per il mondo del Terzo settore. Sono i 200 milioni di euro stanziati dal Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) riunitosi giovedì. Tra le tante misure all’ordine del giorno della riunione, anche lo stanziamento di 200 milioni di euro per le cooperative e le imprese sociali attraverso il Fondo Rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca. Lo fa notare il deputato Marco Di Maio, che segue da vicino l’evoluzione delle normative del settore.

“In attesa che la riforma del Terzo settore proceda il suo iter in tempi, mi auguro, rapidi – fa notare il deputato – questo è un segnale concreto a supporto di un mondo che non è certo esente dagli effetti negativi della crisi economica, che ha notevolmente fiaccato la capacità di dare rispote degli operatori del mondo delle prestazioni sociali. Alla ripresa dei lavori parlamentari il Senato, anche alla luce della chiara intenzione del Governo di fare finalmente di questo comparto una priorità, completi celermente la legge di riforma, il cui iter è avviato da ormai oltre un anno”.