Comunicato stampa

“Grazie a un emendamento di Italia Viva, le piccole e medie imprese potranno concorrere in condizioni di parità rispetto alle grandi aziende, ai bandi del Pnrr”. Lo dichiarano Silvia Fregolent e Marco Di Maio, capigruppo di Italia Viva in Commissione Ambiente e Affari costituzionali, a proposito dell’emendamento al Dl Semplificazioni, a loro firma, approvato ieri in commissione.

“Per compensare gli svantaggi competitivi legati alle diverse dimensioni aziendali, si prevedono nei bandi di gara, negli avvisi o negli inviti dei criteri premiarli per agevolare le piccole e medie imprese nella valutazione dell’offerta. In questo modo, non solo si tutela la libera concorrenza e si garantisce il pluralismo degli operatori, ma si pongono le condizioni per allargare la platea delle imprese capaci di cogliere l’opportunità rappresentata dal Recovery, con benefici diffusi per la generale crescita economica del Paese.