Comunicato stampa

“Un passo concreto per dare una risposta alla sistemazione della viabilità alternativa all’E45. Grazie a un emendamento firmato solo da Italia Viva al decreto infrastrutture al Senato, vengono stanziati 5 milioni di euro per accelerare l’effettuazione degli interventi di manutenzione necessari a garantire la viabilità funzionale al superamento del valico del Verghereto”. Lo comunica il deputato romagnolo Marco Di Maio, vice presidente dei deputati di Italia Viva, che ha seguito assieme alla capogruppo Maria Elena Boschi e ai colleghi senatori, l’iter dell’emendamento.

“Siamo soddisfatti del risultato ottenuto – afferma Marco Di Maio – anche se la nostra proposta iniziale era lo stanziamento di 35 milioni di euro complessivi per garantire immediatamente i fondi necessari non solo alla progettazione e ai primi lavori, ma anche alla realizzazione di tutte le opere necessarie”.

“Con questo fondo, però – prosegue il parlamentare romagnolo – assicuriamo un veicolo attraverso il quale il prossimo governo e il prossimo parlamento potranno agire, mi auguro d’intesa con il territorio interessato, a garantire una viabilità adeguata ai confini tra la Regione Toscana e la Regione Emilia Romagna e di assicurare la completa risoluzione della situazione emergenziale di tratti della ex strada stradale 3 bis “Tiberina” sottesi al Viadotto Puleto”.

Nello specifico, con decreto del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, si provvede, previa presentazione di un Piano degli interventi, identificati dai CUP, da parte dei soggetti attuatori, alla ripartizione ed assegnazione delle risorse tra gli stessi. Con il medesimo decreto sono individuate le modalità di revoca in caso di mancata alimentazione dei sistemi di monitoraggio o di mancato rispetto dei termini previsti dal cronoprogramma procedurale.