Venerdì in piazza d’Armi a Terra del Sole, si svolgerà la serata finale del Festival di Castrocaro. Ho scritto nei giorni scorsi alla presidente Rai, Anna Maria Tarantola, per chiedere un impegno forte dell’azienda nel promuovere il Festival e Castrocaro. La risposta, molto cortese, è positiva. Da sabato, mettiamoci al lavoro per l’edizione 2014 e quelle a venire.

Di seguito il comunicato stampa

“E’ da accogliere con soddisfazione la decisione della Rai di valorizzare i giovani talenti del Festival di Castrocaro impegnandosi con la diretta della serata e tre anteprime, mentre viene giustamente deciso lo stop ad una trasmissione da rivedere come quella del concorso di Miss Italia”. E’ quanto dichiara il deputato forlivese Marco Di Maio, alla vigilia della finale del Festival di Castrocaro, di cui ha segnalato l’importanza nei giorni scorsi alla presidente della Rai, Anna Maria Tarantola.

Da giovane parlamentare cresciuto e immerso nel rapporto col territorio – spiega Di Maio – sono convinto della bontà di manifestazioni di questo tipo. Per questo mi sono permesso di segnalare alla presidente Rai Anna Maria Tarantola la rilevanza di Castrocaro e la ringrazio per l’attenzione che ha dimostrato, rispondendo cortesemente alla mia sollecitazione e assicurando una copertura adeguata all’evento. L’impegno per la valorizzazione del territorio è fondamentale per il servizio pubblico radiotelevisivo”.

Castrocaro rappresenta un importante investimento – aggiunge Di Maio – per la Rai, sia in termini economici che di risorse umane, ed è l’occasione per promuovere giovani talenti che possono godere di una vetrina nazionale per dimostrare le proprie capacità. Il target giovanile rientra tra quelli più vantaggiosi per la prima azienda culturale italiana. Per una Rai che si regge sul sostegno fondamentale del canone pagato da tutti i cittadini l’attenzione alle realtà territoriali resta un elemento costitutivo per il presente e il futuro”.