“I dati Istat che mostrano la diminuzione consistente della disoccupazione, anche quella giovanile, che si aggiungono a un clima generale di maggiore fiducia da pungolo anche per le imprese, danno il segno di una inversione di rotta molto significativa”. Ad affermarlo in una nota è Marco Di Maio, segretario dell’ufficio di presidenza del gruppo Pd e componente delle Commissioni Finanze e Affari Costituzionali, commentando i dati dell’Istat secondo cui la percentuale di senza lavoro scende al 12,9%, (in diminuzione di 0,4 punti percentuali su novembre).

“Una bella notizia che ci dice -sottolinea- come il Governo e la maggioranza che lo sostiene in parlamento stia andando nella direzione giusta. Sono cifre che ci fanno guardare al presente e al futuro con rinnovato ottimismo, ma soprattutto che stimolano a fare ancora di più per migliorare la condizione del nostro paese e tornare a crescere”.

Quasi centomila posti di lavoro in più, più ragazze e ragazzi occupati e un contesto che sembra volgere in positivo, aggiunge Di Maio, “confermano la bontà delle azioni compiute. Siamo convinti che ulteriore impulso al miglioramento della nostra economia lo daranno gli importanti provvedimenti approvati con la legge di stabliità, il jobs act e le riforme che in ogni campo stiamo portando avanti. A tutto questo si aggiunge l’azione di stimolo della Bce. Resta ancora molto da fare e continueremo a percorrere la strada intrapresa con determinazione e coraggio”.