Martedì mattina a Rimini hanno aperto i battenti Macfrut e Fieravicola, le due manifestazioni che contribuiscono a fare della Romagna il punto di riferimento in Italia nell’ambito dell’ortofrutta e del settore avicolo. Due grandi manifestazioni per la prima volta insieme nei grandi padiglioni di Rimini Fiera, con una proiezione internazionale rafforzata come dimostrano gli oltre 500 buyers presenti da tutti il mondo.

Un segno della ripartenza delle nostre imprese e dei nostri comparti economici, nonostante le difficoltà e i problemi che molte settori produttivi hanno dovuto fronteggiare a causa del covid, delle crisi di mercato e dei fenomeni atmosferici.

Il successo delle due manifestazioni, che andrà ora confermato dalle contrattazioni e dagli esiti della tre giorni di lavoro, conferma la bontà della scelta di chi ha voluto unire gli sforzi e abbattere i campanili, concentrando in una vetrina internazionale come Rimini (una delle quattro principali realtà fieristiche italiane, dunque europee) due manifestazioni che hanno bisogno di tutta il peso possibile per essere di vero supporto alle nostre imprese.