Anche il deputato forlivese Marco Di Maio ha simbolicamente fatto sentire la propria voce al congresso della Cgil di Forlì. Pur non essendo fisicamente presente per gli impegni parlamentari, ha inviato un messaggio al segretario Paride Amanti nel quale ha evidenziato “il ruolo attivo che il vostro sindacato ha avuto nel garantire in molte occasioni, anche delicate, la compattezza delle rappresentanze dei lavoratori”.

Nell’augurare buon lavoro al gruppo dirigente della Cgil e a tutti i delegati, il giovane parlamentare locale ha confermato la propria “totale disponibilità a continuare a lavorare insieme per affrontare uniti questa fase difficile per la nostra economia locale” come avvenuto su molte crisi aziendali (Electrolux, Gruppo Ferretti, Acis di Santa Sofia, Cantieri del Pardo, ecc.). “Solo attraverso un concreto gioco di squadra riusciremo a far cambiare passo a Forlì e al suo comprensorio”, ha concluso Marco Di Maio nel proprio messaggio.