Un momento storico per la cooperazione e l’economia romagnola. Nasce Confcooperative Romagna, una nuova organizzazione che rappresenta 640 cooperative, 165mila soci, 1,7 miliardi di patrimonio e 7 miliardi di valore della produzione.

Mi fa molto piacere che come primo presidente sia stato eletto l’amico Mauro Neri, supportato da una squadra ampia, variegata e fatta di persone profondamente radicate nella società romagnola.

Un grandissimo augurio di buon lavoro a lui, a tutti gli associati di Confcooperative e a chi ha voluto tenere a battesimo questo progetto proprio nel momento di crisi pesantissima che stiamo attraversando. Un segnale di speranza, di fiducia, di voglia di lottare.
Noi, come sempre, saremo al vostro fianco.