“Un incontro positivo, molto operativo e senza fronzoli: ora in pressing sul ministero dell’Economia e Finanze”. E’ il commento del deputato forlivese Marco Di Maio all’incontro che martedì mattina si è svolto a Palazzo Chigi con il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi. Marco Di Maio ha accompagnato il sindaco di Forlì, Roberto Balzani, e il capogruppo in consiglio comunale, Alessandro Rondoni, che si è svolto presso la sede della presidenza del consiglio.

“Assieme al ministro e ad alcuni tecnici e funzionari del ministero – aggiunge il giovane parlamentare – abbiamo illustrato l’intenzione di sostenere pienamente il tentativo di Enav di ridare una vocazione all’aeroporto di Forlì, che sia basata anche su voli commerciali. Abbiamo chiesto al ministro di sostenere questo tentativo, che gode dell’appoggio di tutto il territorio (dai sindacati alle associazioni di categoria fino alla maggioranza delle forze politiche locali), nell’interesse dei lavoratori e dello sviluppo futuro”. Secondo Marco Di Maio, “il prossimo passaggio dovrà essere un contatto diretto con il ministero dell’Economia e Finanze, che controlla al 100% Enav e da cui dipende parte consistente di questo progetto”.

Al ministro abbiamo anche sottolineato la necessità di insistere nei confronti della Regione sulla necessità di costruire una rete aeroportuale regionale, con scali che stringono alleaze e non si rapporto tra loro in maniera competitiva. Le storie di Forlì e Rimini, nonchè le difficoltà di Bologna, mostrano che lavorare insieme è nell’interesse di tutti”.

 

Ufficio stampa Marco Di Maio