Arrivano i rinforzi nella provincia di Ravenna in vista della stagione estiva. Lo comunica il deputato romagnolo Marco Di Maio, vice presidente vicario di Italia Viva alla Camera e capogruppo in Commissione Affari costituzionali. Dove ha presentato una interrogazione urgente nei giorni scorsi per accendere i riflettori del governo sulle questioni di ordine pubblico che riguardano il territorio ravennate, con particolare riferimento alla riviera.  Complessivamente si tratta di una sessantina unità aggiuntive che saranno dispiegate nelle settimane più calde della stagione.

“Grazie ad una nostra iniziativa e a un importante gioco di sponda tra livelli istituzionali diversi – afferma il deputato – è stato ufficializzato dal Viminale che arriveranno nelle prossime settimane 14 unità aggiuntive all’Arma dei Carabinieri nel periodo tra il 19 luglio e il 16 agosto e 17 tra il 17 agosto e 5 settembre; a queste si aggiungeranno altre 20 unità della Guardia di Finanza tra il 2 e il 16 agosto e 10 unità della Polizia di Stato nell’ambito del PIano per il potenziamento dei servizi di vigilanza estiva”.

“A fronte della impossibilità di ripristinare il posto di polizia di Pinarella – riferisce il deputato – si tratta di una risposta positiva. Che peraltro fa seguito anche all’ottimo lavoro di coordinamento svolto dalla Prefettura di Ravenna, che ha visto coinvolte non solo le Forze di Polizia, ma anche le polizie municipali e la polizia provinciale”.