vigili-fuoco-300x167.jpg

A cura dell’ufficio stampa

“I lavori di costruzione della nuova sede del distaccamento dei vigili del fuoco di Rocca San Casciano sono in fase di ultimazione”. Lo ha dichiarato il sottosegretario al ministero dell’interno, Gianpiero Bocci, rispondendo all’interrogazione depositata dal parlamentare Marco Di Maio a proposito dello stato di avanzamento dei lavori per la realizzazione della nuova caserma dei pompieri nel comune della Valle del Montone.

“La previsione – ha aggiunto Bocci – è che entro la prossima estate i Vigili del fuoco si trasferiranno nella nuova sede, con contestuale abbandono di quella attuale”. Un fatto confermato anche dalla ripresa dei lavori a ritmo più serrato avvenuto in questi giorni nel cantiere rocchigiano.
“Si tratta di un’opera importante – afferma il deputato Marco Di Maio – perchè da seguito ad un impegno che ci eravamo assunti, ovvero quello di accelerare i tempi di completamento della nuova caserma per due motivi: il primo è quello di consentire ai vigili del fuoco di poter operare in condizioni più idonee. Il secondo è che questa realizzazione è funzionale all’obiettivo di stabilizzare anche il presidio di polizia stradale di Rocca San Casciano: infatti l’attuale sede, grazie alla disponibilità dell’Amministrazione comunale e del sindaco Rosaria Tassinari, potrà essere utilizzata per ospitare la polizia. In questo modo si garantirà la presenza di due presidi la cui importanza va ben oltre i confini del comune di Rocca ma riguarda un territorio molto più ampio”.