Dopo un lungo lavoro, finalmente siamo riusciti a far firmare l’accordo quadro tra Lotras e RFI che garantisce gli investimenti e lo sviluppo dello scalo merci di Villa Selva. Questo farà del nostro terminal ferroviario un punto di riferimento per il traffico merci da sud verso il nord Europa e viceversa. È una cosa buona per il nostro territorio, che trarrà indubbi benefici diretti e indiretti sotto il profilo economico, in virtù degli impegni sottoscritti da ambo le parti. Un risultato concreto frutto di un lavoro di squadra del territorio (inclusa la Regione, che ha dato una sponda positiva a differenza del passato) e della disponibilità ad affrontare i problemi fin qui riscontrati dell’amministratore delegato di RFI, Maurizio Gentile, e del presidente di Lotras, Armando De Girolamo, a cui va il mio personale ringraziamento. Ora bisogna lavorare ad una rapida attuazione dell’accordo.
> La mia intervista al “Resto del Carlino”