Arrivano sul territorio romagnolo altri fondi specifici per fronteggiare l’emergenza Covid nelle scuole. Si tratta di oltre 2 milioni e mezzo di euro assegnati agli enti pubblici competenti in materia di edilizia scolastica ai fini dell’acquisizione in affitto o con le altre modalità previste dalla legislazione vigente, inclusi l’acquisto, il leasing o il noleggio di strutture temporanee, di ulteriori spazi da destinare all’attività didattica. In particolare nella provincia di Rimini arriveranno quasi un milione e mezzo di euro, in quella di Forlì-Cesena 920mila euro e in quella di Ravenna 427mila.

Affitto di locali e spazi e relative spese di conduzione
Provincia FC: 22.000 €
Comune Forlì: 108.856 €
Comune di Conselice (Ra): 30.000 €

Noleggi strutture modulari temporanee a uso didattico
Provincia FC: 328.000 €
Comune Santarcangelo (Rn): 170.700 €
Comune Forlimpopoli (FC): 25.000 €
Comune di Meldola (FC): 4.758 €
Comune Faenza (RA): 85.000 €
Comune Rimini: 150.000 €
Comune Morciano (Rn): 12.000 €
Comune Novafeltria (Rn): 29.000 €

Lavori di adattamento di spazi, ambienti e aule didattiche di edifici pubblici adibiti ad uso didattico
Provincia Ravenna: 200.000 €
Comune Faenza (RA): 20.000 €
Comune Meldola (FC): 126.750 €
Comune Forlimpopoli (FC): 38.000 €
Comune Ravenna: 200.000 €
Comune Verucchio (Rn): 200.000 €
Comune Cesena: 48.800 €
Comune Morciano (Rn): 45.000 €
Comune Bellaria Igea Marina (Rn): 70.000 €
Comune San Clemente (Rn): 75.000 €
Comune Forlì: 18.039 €
Comune Modigliana (FC): 200.000 €
Comune Misano Adriatico (Rn): 20.000 €
Comune Rimini: 73.624,63 €
Comune Novafeltria (Rn): 170.000 €
Comune Santarcangelo (Rn): 200.000 €
Comune Brisighella (RA): 40.000 €
Comune Pennabilli (Rn): 200.000 €
Comune Poggio Torriana (Rn): 63.000 €
Comune Casola Valsenio (RA): 52.000 €
Comune San Leo (Rn): 80.000 €